MORBEGNO – A cura di un apposito comitato promotore è in corso l’inventario delle opere del pittore Gerolamo Chiesa che visse e operò a Morbegno per gran parte della prima metà del secolo scorso. In mezzo secolo di attività il pittore (che molti anziani ancora ricordano come insegnante di disegno nelle scuole Complementari e di Avviamento) ha dipinto moltissimi paesaggi in gran parte della bassa Valtellina. Chi possiede o conosce opere di Gerolamo Chiesa è invitato a collaborare alla ricerca in corso segnalandole alla Biblioteca Civica Ezio Vanoni di Morbegno. E’ prevista la pubblicazione del catalogo che darà occasione di studiare per la prima volta l’opera del pittore e di organizzare una mostra a Morbegno con le opere più rappresentative del suo lavoro artistico. L’iniziativa si svolge con la collaborazione del Comune di Morbegno, della Comunità Montana Valtellina di Morbegno e della Fondazione Pro Valtellina.

Il comitato, che ha sede presso la biblioteca civica “Ezio Vanoni” di Morbegno, intende anzitutto procedere all’inventario delle opere rintracciabili dell’artista. (I dipinti rintracciati finora sono visibili all’indirizzo web:
http://www.brunociapponilandi.it/gallery/Gerolamo-Chiesa-pittore).
A tale scopo è stato lanciato un appello in vista della redazione di un catalogo da pubblicare in occasione della mostra. Bruno Ciapponi Lanndi, anche a nome dei colleghi del comitato (Gianluigi Brambilla, Evangelina Laini e Renzo Fallati) ringrazia sin d’ora per la preziosa collaborazione nel comunicare l’iniziativa e nel collaborare per le ricerche.

redazione cultura

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?