SONDRIO – Doppio appuntamento nel fine settimana per i giovani del Credito Valtellinese Sondrio di rugby. Sconfitta interna con il Rugby Monza e pareggio con l’Ospitaletto.
I particolari nel servizio di Giuliano Mevio…

BARRAGE UNDER 17 ANNI
Credito Valtellinese Sondrio-Rugby Monza 19-27 (0-17)
Marcatori 10°, 21°, 34° mm. Monza, una trasformata, 39° m. Bigoundou tr. Del Dosso, 47° m. Monza, 60° m. Ronconi, 65° m. Monza, 70° m. Guizzardi tr. Del Dosso
CV Sondrio Moraschinelli, Guizzardi, Marchionni, Cenini, Scesca, Del Grosso, Bigoundou, Del Dosso, Comi, Perregrini (Borsellino), Salvetti, Marchesi, Piccolo, Rizzi, Testini. In panchina: Nesa, Bracchi. All. Andrea De Marzi.
Sondrio Non è bastato il cuore ai sondriesi di Andrea De Marzi per avere ragione di un Monza maggiormente organizzato, più forte fisicamente e notevolmente più avanti nella preparazione. Al termine di settanta minuti combattuti, infatti, il Credito Valtellinese ha dovuto arrendersi con uno scarto di otto punti, frutto in particolare di una prima parte di gara giocata in maniera eccessivamente timorosa.
Con tre mete ed una trasformazione all’attivo, in effetti, il Rugby Monza si è coperto sufficientemente le spalle. Nella ripresa, tuttavia, si è venuto a trovare ripetutamente in affanno, anche se il margine di vantaggio accumulato non ha mai fatto temere il riaggancio.
Mister De Marzi, all’esordio sulla panchina con la nuova responsabilità di tecnico, non ha fatto drammi. Anzi, cosciente del valore dei brianzoli, si è complimentato con i suoi ragazzi per quanto hanno saputo fare con due sole settimane di lavoro alle spalle. Non c’è dubbio che la squadra sia destinata a crescere, e se dovesse ritrovarsi il Rugby Monza sulla sua strada l’esito dell’incontro potrebbe anche essere diverso.

BARRAGE UNDER 15 ANNI
Credito Valtellinese Sondrio-Ospitaletto 24-24 (7-12)
Marcatori 1° m. Ospitaletto, 3° m. Fistolera tr. Andreoli, 20° m. tr. Ospitaletto, 34° m. tr. Ospitaletto, 43° m. Duca tr. Andreoli, 46° m. Vedovelli, 51° m. Duca, 58° m. Ospitaletto.
CV Sondrio Citrini, Ceciliani, Ziveri (Faldarini), Fistolera, Tudori (Ciocchini), Andreoli, Vedovelli, Meraviglia (Reghenzani), Dolci, Montini, Sottile, Bava (Rogatin), Jaros, Duca, Rosatti (Pontiggia). In panchina Turcatti. All. Massimo Vanotti.
Sondrio L’under 15 del Credito Valtellinese si è fatta mettere nel sacco dall’Ospitaletto, che pure si era presentato sul terreno della Castellina con un giocatore in meno e che, dopo pochi minuti, ha dovuto rinunciare ad un secondo elemento per infortunio. Il risultato di parità non assicura infatti l’accesso al girone élite, seppure le probabilità della qualificazione rimangano elevate. Ma a ben pensare non sarebbe un dramma che i 15enni di Iammi Vanotti giocassero in un torneo più abbordabile, probabilmente si risparmierebbero con i pari età delle società più blasonate pesanti sconfitte che potrebbero anche incidere sul morale.
Messa in archivio la sfida vincente di sette giorni prima con il Varese, il Credito Valtellinese ha sperato di ripetere il risultato contro l’Ospitaletto, ma sin dalle prime battute si è capito che la stoffa dei bresciani era diversa.
Dopo il botta e risposta iniziale, la squadra ospite ha preso in mano il pallino del gioco dando la sensazione di poter vincere la partita senza particolari difficoltà. A metà ripresa, per contro, la formazione di casa ha giocato come Dio comanda per una decina di minuti, riuscendo a ribaltare il parziale. La meta finale dell’Ospitaletto su ingenuità dei sondriesi ha comportato la coda dei calci piazzati per designare la squadra vincente, con esito sfavorevole per 2-0 alla formazione bresciana.
“Nelle prossime ore vedremo di capire quale sarà il nostro destino – ha dichiarato Iammi Vanotti nel dopopartita – Indubbiamente si è visto che siamo più acerbi di quanto non si potesse pensare, sapremo colmare il gap un po’ alla volta, non ci spaventa il lavoro”

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?