Una bella escursione, in mezzo ai nostri monti innevati, scoprendo un camoscio che bruca tranquillo, una marmotta che fischia spaventata, un’aquila che si contende l’azzurro con un gipeto.

Poi, il meritato riposo in un rifugio: polenta, formaggio, vino. E acqua minerale. Lilia. Dal Vulture, comune di Rionero, provincia di Potenza, regione Basilicata. Da Bormio, 1011 chilometri, 10 ore e 10 minuti di viaggio (fonte Google Maps, vedi la cartina a fianco).

Potenza, sì, ma potenza del marketing e delle multinazionali. Da un lato la Coca-Cola, che commercializza l’acqua Lilia, dall’altro Nestlè, che commercializza Levissima. Per chi non lo sapesse, Levissima nasce e viene imbottigliata in Valdisotto. Da Bormio, 6 chilometri, 11 minuti di viaggio (fonte Google Maps, la cartina ve la risparmio).

Ci sarà una logica, voi direte. Ci sarà, ma non la trovo. E mi piacerebbe che il Signor Nestlè (o il signor Coca-Cola) me la spiegasse. Sì, perchè sono certo che in qualche ristorante o rifugio del Vulture si troverà la Levissima.

Si parla di acqua, accadueo diceva il mio professore di chimica. Sempre quella, perchè “nulla si crea e nulla si distrugge”…

Chissà se al signor Nestlè è mai passato per la testa che sarebbe proprio un bel colpo di marketing quello di vedere su tutti tavoli della Valtellina una bottiglia di Levissima… “Valtellina, la valle di Levissima” o “Levissima, l’acqua di Valtellina”: non male, no, come slogan pubblicitario? Il tutto senza costi: basterebbe dire ai ristoratori di andare a prendersi l’acqua in fabbrica, vendendola loro senza il costo di trasporto. Già, perchè, secondo voi, quanto costa portare un carico d’acqua da Rionero a Bormio (o viceversa)? E quanto inquina?

Facciamo due conti: un Tir consuma – se siamo ottimisti – circa 1 litro (di gasolio, non di acqua!) ogni 2 chilometri, quindi per fare 2000 km (andata/ritorno Bormio-Rionero) ci vogliono 1000 litri di gasolio, ossia approssimativamente 1500 euro. Più due/tre giornate di lavoro per l’autista. Più l’usura del camion, bollo, assicurazioni eccetera.

Non so misurare l’inquinamento, ma credo che bruciare 1000 litri di gasolio qualche scoria la lasci…

Pensate che bello se Nestlè e Coca-Cola si accordassero: Valtellina a me, Vulture a te. Chilometri, costi, inquinamento zero. Consumatori, ristoratori, ambiente contenti. Tutti dissetati.

E invece no: chissà quanti Presidenti, Amministratori delegati, Direttori Marketing, Consulenti e chi più ne ha più ne metta si saranno scervellati per far sì che Lilia arrivi sopra i 2000 metri in Valtellina e che Levissima arrivi ai 643 metri di Rionero o magari più su, fino ai 1327 metri della vetta del Vulture, dove le sembrerà di essere tornata a casa, alla sua casa di Cepina Valdisotto…

Se qualcuno non sa cosa vuol dire globalizzazione, portatelo in un rifugio dell’Alta Valtellina e fategli bere un bel bicchierone di acqua Lilia: globalizzazione liquida.

Renato Fuchs

Trova qualche spunto in più in Corriere Magazine

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

3 Readers Commented

Join discussion
  1. Daniele on 18 Settembre 2008

    Hai ragione Renato, ma noi non siamo il Paese che butta il suo latte per acquistare quello straniero? In nome del “marketing”, del Dio Denaro, si calpesta tutto.

  2. scasci on 18 Settembre 2008

    Se vi può interessare a Queens Town in Nuova Zelanda al supermercato vendono acqua San Pellegrino in bottiglia di vetro da 1 litro…. e se non sbaglio è sempre il signor Nestlé

  3. vale on 12 Novembre 2008

    e già … il problema é che deve cambiare tutto il sistema, e il sistema cambia se tutti lo vogliamo perché il sciur gervasio che mantiene 5 figli portando a spasso l’acqua non penso sia così permissivo … mi auguro che un giorno i politici, pianificatori, urbanisti … sappiano fare scelte lungimiranti per il bene della collettività ! é mai possibile che con tutto il bene che si può fare ci si debba inventare lavori assurdi come quello di gervasio ? SECONDO ME OGGI LA DIREZIONE DA PRENDERE E’ QUELLA DELL’EFFICIENZA ENERGETICA, GURDARE PRIMA A CIO’ POI AL PROFITTO ECONOMICO, viceversa ai miei figli lascerò proprio uno schifo ….

HAVE SOMETHING TO SAY?