Alta Rezia da gustare

Alta Rezia da gustare

TIRANO – Ultimi preparativi per l’ormai classico evento di fine estate che coinvolge Alta Valtellina, comprensorio Tiranese, Valposchiavo ed Engadina. Sabato 13 settembre, alle 10 nella sede della Coav di Tovo Sant’Agata ci sarà il taglio del nastro della quarta edizione di Alta Rezia da Gustare.“Un evento enogastronomico – spiega Marco Quaroni dell’ufficio stampa della manifestazione – che negli anni ha acquisito sempre più importanza e che è diventato una vetrina di primo piano per i prodotti della Valle, oltre che momento di festa per i soci della Coav. Quest’anno poi la manifestazione entra a far parte dei tre giorni di festeggiamenti per il Trenino Rosso nel patrimonio Unesco e questo darà all’evento ancora maggiore risonanza”.
Carlo Toini, presidente del Consorzio turistico mandamentale della Cm di Tirano, presenta in questo modo la fiera. “Alta Rezia entra ormai nel novero dei più importanti appuntamenti autunnali della nostra provincia affiancando e integrandosi perfettamente con altri spunti interessanti che offre il comprensorio. E’ significativo e progettualmente interessante far diventare le contemporaneità di eventi una risorsa per ampliare l’offerta piuttosto che un’occasione di campanilismo territoriale retrogrado. In questo senso abbiamo lavorato e il Consorzio intende valutare le attività e in particolare quella di Alta Rezia, rinnovata ulteriormente, aperta alla disciplina dei bikers e già sviluppata per sfruttare, il prossimo anno, nuove proposte e nuove fette di territorio da promuovere in funzione del bene di tutto il comprensorio. Speriamo – la conclusione di Toini – che nuovi soci privati comprendano e si aprano per accedere al Consorzio”.
Il presidente della Comunità montana di Tirano Oscar Giudice esprime entusiasmo alla vigilia di questo appuntamento. “Alta Rezia da Gustare, arrivata ormai al suo quarto appuntamento, sulla scorta dei confortanti riscontri ottenuti nelle passate edizioni, diviene l’occasione per presentare uno dei migliori biglietti da visita della Media Valtellina: la scoperta delle radici storiche del nostro mandamento attraverso le produzioni tipiche dell’enogastronomia locale, imprescindibili elementi di cultura popolare che, nel tempo, hanno contribuito a connotare il nostro comprensorio come uno dei più singolari e caratteristici del territorio alpino. Non a caso l’edizione 2008 della manifestazione rientra nel calendario dei festeggiamenti per il prestigioso riconoscimento Unesco ottenuto dal Trenino Rosso del Bernina, iscritto a pieno titolo nella lista dei tesori del patrimonio culturale mondiale. Storia, cultura e tradizioni locali finalmente riunite per promuovere un territorio dalle mille risorse, per buona parte ancora inespresse: opportunità di crescita culturale per chi si avvicina al nostro territorio e occasione per i valtellinesi di riscoprire un senso di appartenenza troppo a lungo ignorato”.
Insomma, i presupposti per una manifestazione di grande successo ci sono tutti.
Il programma completo della manifestazione
Sabato alle 10 taglio del nastro alla presenza di tutti gli amministratori locali dell’edizione 2008 di Alta Rezia da Gustare, Festa dei prodotti tipici e Bike Festival. Alla stessa ora domenica 14 il via alla festa del raccolto Coav, con la Santa messa alle 10.30 ed il pranzo alle 12.30.

Nei due giorni ci saranno mercatini, area giochi, servizio bar, punti ristoro, gite guidate in mountain bike, mestieri in piazza, degustazioni prodotti tipici e vini, esibizioni Freeride e bus navetta da e per Tirano.
Ufficio stampa Alta Rezia da Gustare Marco Quaroni

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews

No comments yet.

HAVE SOMETHING TO SAY?