SONDRIO – Risolta la questione dei rifiuti sulla supestrada Lecco-Colico. L’Anas – comunica la Provincia di Sondrio, ha autorizzato la rimozione e soprattutto ha autorizzato la videosorveglianza delle aree interessante a questa spiacevole situazione.L’intervento degli imprenditori è stato provvidenziale – spiega la nota della Provincia – e consentirà di risolvere, a partire da sabato 19 luglio 2008, l’emergenza rifiuti nelle piazzole della superstrada 36, ma altrettanto importanti sono stati il carteggio e i colloqui tra il presidente Fiorello Provera, affiancato dall’assessore Ugo Parolo, il presidente della Provincia di Lecco Virginio Brivio e il Compartimento Anas della Lombardia, che hanno prodotto un risultato fondamentale affinché il problema non si ripeta più in futuro. Giovedì 17 luglio il capo compartimento Claudio De Lorenzo ha scritto al presidente Provera per comunicare l’autorizzazione alla rimozione dei rifiuti sulla superstrada e informare circa le misure che Anas ha adottato per affidare ad un’impresa la pulizia delle piazzole di sosta in futuro e per installare impianti di videosorveglianza. Un doppio impegno che si concretizzà entro breve. “Finalmente si risolve l’emergenza – è il commento del presidente Provera -, non potevamo più tollerare una situazione del genere e, soprattutto, ora abbiamo le garanzie che non si ripeterà più”.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews