Lo Sportivo Sondriese 2019 è Franco Marelli

Franco Marelli è lo Sportivo Sondriese 2019. L’ambito riconoscimento, istituito dal Comune di Sondrio per premiare quegli sportivi che si sono distinti nel corso della stagione, è stato consegnato ieri pomeriggio a Franco Marelli, preparatore dei portieri del Sondrio che si è sempre distinto per la sua grande passione e dedizione “sfornando” numeri uno a ripetizione. Marelli ha incominciato la sua carriera da preparatore nel settore giovanile dell’Atalanta e del Como dove ha contribuito alla crescita di portieri del calibro di Daniele Padelli, il numero uno valtellinese attualmente all’Inter, Ivan Pellizzoli, ex portiere di Atalanta e Roma, e Vito Mannone, già Arsenal e Manchester United prima di approdare ai Minnesota United nella MLS in USA. A Sondrio ha scoperto e cresciuto Mattia Marrocco, in forza alla Primavera della Lazio, e Marco Lassi, portiere titolare nel Sondrio in serie D ma l’anno scorso vicino ad un passaggio ad Avellino in B, oltre ai giovanissimi e promettenti Fontana e Bonadeo. La Targa d’Onore è andata invece a Livio Mozzi, un’istituzione per il calcio valtellinese, che dopo aver giocato tra Sondrio e Chiavenna e aver trascorso 6 anni in Sudafrica, giocando nel Durbans, ha iniziato ad allenare a Sondrio e lo fa ancora con grande passione occupandosi dei giocatori più piccoli del club numero uno in Valtellina. Infine il premio riservato agli atleti che si sono maggiormente messi in mostra la scorsa stagione. Il riconoscimento è andato a Silvia Berra e Rocco Baldini, classe 2002 e tesserati per la Polisportiva Albosaggia, che hanno saputo centrare risultati di spicco a livello nazionale sia nello Scialpinismo sia nella Corsa in Montagna. E che rappresentano il futuro della specialità!

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews