La Tiranese supera l’Alto Lario e approda al terzo turno dei playoff

La Tiranese vola al terzo turno dei playoff di seconda! Davanti al pubblico delle grandi occasioni, con spettacolo di fumogeni e di petardi per incitare la squadra dal primo all’ultimo minuto, la formazione allenata da Carlo Serra non ha di certo tradito le attese superando per 1-0 un coriaceo Alto Lario che, nel primo tempo, ha avuto le sue belle occasioni per passare in vantaggio e indirizzare la partita e la qualificazione in un’altra direzione. Ma nella ripresa i canarini hanno alzato il ritmo, meritando la vittoria e il passaggio al turno successivo dove incontrerà i milanesi del Cuggiono in una doppia sfida (domenica a Cuggiono e mercoledì 22 a Tirano). Nel primo tempo, meglio l’Alto Lario. Al 6′ un colpo di testa di Zanotta è terminato appena alto, col portiere della Tiranese battuto, e al 35′ una punizione di sinistro di Maffia si è stampata all’incrocio dei pali. Per i padroni di casa solo una punizione appena a lato di Tognolini. Nel secondo tempo, invece, la Tiranese ha alzato il baricentro e ha comandato le operazioni impegnando il bravissimo Bergomi in tre interventi decisivi. Al 20′ il portiere ospite ha respinto d’istinto un colpo di testa di un difensore tiranese, mentre al 25′ Bergomi si è dovuto allungare sulla sua sinistra per respingere una legnata di Medde. E al 32′ l’estremo altolariano si è dovuto superare per deviare in angolo un gran tiro da 25 metri di Valli. Al 90′ brividi in area aduana. Un’uscita azzardata e poco ortodossa del portiere di casa ha permesso ad Albonico di battere a rete a porta… quasi sguarnita. Il tiro dell’attaccante dell’Alto Lario, destinato in fondo al sacco, è stato respinto da un difensore proprio sulla linea… E al 93′ Tognolini, in contropiede, è scappato via e dopo una fuga di 30 metri ha superato in dribbling Bergomi depositando la palla nel sacco.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews