I “cugini” lariani prevalgono nel finale

18/19 G.21 Sondrio – Lecco 22 – 39

Non è bastato il fattore campo e la sicurezza della salvezza alla Sertori per battere il Lecco. Al Cerri-Mari i biancazzurri hanno infatti incassato una sonora sconfitta contro i cugini lariani, frutto di una partita in bilico fino al 60° che ha visto i “cugini” prevalere nel finale.

La partita è cominciata subito forte con gli ospiti che spingevano sull’acceleratore, e dopo due calci di punizione sbagliati andavano in meta con il pack di mischia dopo una rimessa laterale. La risposta dei valtellinesi era però immediata e, con modalità analoghe a quella dei rivali, il quindici del capoluogo oltrepassava la linea di meta. A metà della frazione arrivava l’allungo degli ospiti che andavano in meta al 19°, per poi replicare al 28°. A ricucire il punteggio ci pensavano nuovamente gli avanti sondriesi che al 37° segavano una meta, portando il parziale di fine primo tempo a 12 – 17.

La ripresa cominciava poi subito bene per la Sertori che prima pareggiava i conti con la meta di Sole al 45°, ed al 52° con l’ennesima azione nata da palla lenta sorpassava il Lecco con Giacobbi.  Al bell’inizio di frazione non ha seguito però una conclusione all’altezza, il pallino del gioco ora passava infatti in mano agli ospiti, che al 62° pareggiavano i conti. La difesa dei valtellinesi cominciava però a farsi più fragile e confusionaria permettendo ai rivali di portarsi avanti al 67esimo. I sondriesi provavano a reagire ma senza ottenere i frutti sperati, concedendo inoltre un grosso numero di falli ai lecchesi, che sfruttando una giocata veloce al 73° andavano nuovamente in meta, appesantendo ulteriormente il risultato con un calcio piazzato allo scadere.

L’ultima giornata di campionato vedrà impegnata la Sertori Sabato nel tardo pomeriggio sul campo di Rovato.

 

Formazione: Zampelli, Sosio (58’ Bombardieri), Del Dosso (67’ Sanyang), Marco Schenatti, Formolli, Luca Schenatti, Colombini (69’ Alberti), Moretti, Sole Rossi(60’ Ottogalli), Piccolo (29’ Quadrio), Giacobbi (74’ Okwarima) Spandri (43’ Ciapponi), Mantelli, Moroni. Allenatore: Roberto Dal Toè.

Marcatori: 7’ meta mischia Lecco, 10’ meta mischia Sondrio trasformata Marco Schenatti, 19’ meta Lecco trasformata, 28’ meta Lecco, 37’ meta mischia Sondrio; 45’ meta Sole, 52’ meta Giacobbi, 62’ meta tecnica Lecco, 67’ meta Lecco trasformata, 73’ meta Lecco trasformata, 79’ CP Lecco.

Risultati: Capoterra – Bergamo 29 – 28, Lumezzane – Monferrato 16 – 14, Novara – Rovato 0 – 84, Genova – Varese 19 – 12, Sondrio – Lecco 22 – 39, A&U Milano – Piacenza 31 – 45.

Classifica: Lumezzane 96, Rovato 84, Monferrato 83, Piacenza 71, Bergamo 58, Lecco 54, Capoterra 51, Varese 42, Sondrio 35, A&U Milano 31, Genova 22, Novara 17.

 

Pietro Ciapponi

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews