Il Sondalo Calcio… si salva in extremis

Il SONDALO Calcio non si ritira dal campionato di Seconda e Terza categoria! E, noi, diciamo, per fortuna… Sarebbe stata una gran figuraccia per la società dell’Alta Valle! Ormai sull’orlo del baratro, dopo la terza rinuncia (alla quarta c’è l’esclusione automatica dal campionato), a Sondalo si è riusciti a trovare una soluzione al problema grazie ad una grande opera di intermediazione e, soprattutto, alla disponibilità dei giovani della Juniores e del loro mister Francesco Scarì. Nei giorni scorsi, le voci davano per certo il ritiro del Sondalo dal campionato di Seconda e Terza coi ragazzi della Juniores regolarmente in campo nel “loro” campionato di “competenza”. E’ insorto però un “piccolo” problema: i 7 fuoriquota presenti nella formazione Juniores non avrebbero più potuto giocare perché una norma della FIGC, in poche parole, recita che: “se non si partecipa ad un campionato con un “Prima squadra”, la formazione Juniores deve essere “pura” e cioè senza nessun fuoriquota. Quando ormai tutti attendevano la rinuncia al match di domenica contro il Valchiavenna, previsto a Grosio alle 14.30, e quindi l’automatica esclusione dal campionato ecco che i ragazzi della Juniores hanno accettato di disputare, in pratica, due campionati: quello giovanile e quello di Seconda e Terza. Inoltre, sempre grazie ai mediatori, si sono riaggregati alla squadra anche 5/6 elementi che avevano abbandonato l’attività nei mesi precedenti. Il Sondalo Calcio… è quindi riuscito a salvarsi… in corner!

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews