Grandi eventi sportivi sul territorio lombardo – Approvate le modalità attuative della DGR 1200/2019

Regione Lombardia promuove la pratica sportiva anche sostenendo la realizzazione sul territorio lombardo di manifestazioni ed eventi sportivi a valenza nazionale ed internazionale, che possiedono un effettivo valore per il territorio regionale in ragione della risonanza e prestigio legati alle caratteristiche sportive o di rilevante interesse per il territorio.

Potranno ricevere contributi, a fronte della realizzazione di grandi eventi sportivi, i soggetti rientranti in una delle seguenti tipologie: Federazioni Sportive Nazionali/Comitati regionali, Discipline Sportive Associate; Enti di Promozione Sportiva; Associazioni benemerite riconosciute dal CONI; Associazioni e società sportive dilettantistiche, non lucrative, iscritte al CONI o al CIP o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate o Enti di Promozione Sportiva; Comitati organizzatori regolarmente costituiti e senza scopo di lucro; Altri soggetti aventi nel proprio statuto/atto costitutivo finalità sportive, ricreative e motorie, non lucrative; Enti Locali anche in collaborazione con uno dei soggetti individuati nei punti precedenti.

Il soggetto beneficiario potrà ricevere ulteriori contributi da altri enti pubblici e privati per la realizzazione della medesima manifestazione, purché – nel caso di enti pubblici – non derivanti da risorse assegnate ad enti o amministrazioni a cui la Regione ha delegato competenze ed assegnato risorse per sostenere iniziative della medesima tipologia.

I contributi sono assegnati dalla Giunta Regionale, in funzione delle disponibilità finanziarie del Bilancio regionale a valere sul cap. 6.01.104.10611 “Contributi straordinari per Grandi eventi e manifestazioni sportive di carattere nazionale e internazionale”. La dotazione finanziaria per la concessione ed erogazione dei contributi per le manifestazioni svolte nell’anno 2019 ammonta a 800.000 euro sull’esercizio finanziario 2019 e 600.000 euro sull’esercizio finanziario 2020.

L’entità del contributo concedibile è stabilita dalla Giunta regionale che, valutata la richiesta pervenuta, delibera in funzione della rilevanza della manifestazione, dei costi connessi e delle disponibilità finanziarie del Bilancio.

Ulteriori informazioni alla pagina www.regione.lombardia.it

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews