La fortuna arride agli audaci (i Bosacc)

La provvidenziale nevicata del week end appena trascorso ha trasformato le pendici del Meriggio nel classico ambiente che tutti gli scialpinisti si aspettano: tanta neve ovunque; il alto sulle creste e nei canalini, nei pascoli in quota, nel bosco ed anche al Campei e qui le condizioni ieri https://youtu.be/M3Pg3OdovOU
La 33^ edizione del Valtellina Orobie, la classicissima dello skialp, una delle gare più blasonate e ricche di storia dell’intero circuito alpino e dove i più grandi campioni della specialità hanno inciso il proprio nome nell’albo d’oro, assegna quest’anno il titolo italiano assoluto e master ed il pass per il Mondiale del mese prossimo.
Il formidabile staff tecnico ed i volontari della Polisportiva Albosaggia sono in piena attività per regalare un percorso ricco di novità ma nel solco della tradizione; la neve è al top (polvere dalla cima del Meriggio sino in cima ai prati del Campei); il
ricchissimo pacco gara che da diversi anni rappresenta il meglio dell’agroalimentare valtellinese è pronto e quindi mancano solo gli atleti che anche quest’anno aspettiamo numerosissimi per la prima gara della stagione in un ambiente naturale
incontaminato nel cuore del Parco delle Orobie Valtellinesi.
A breve programma dettagliato e percorsi, che saranno pubblicati sul sito www.valtellinaorobie.it e sulla pagina Facebook.
Qui anche un piccolo video https://youtu.be/M3Pg3OdovOU
Vi aspettiamo domenica 10 febbraio 2019 in Albosaggia.

 

ASD Polisportiva Albosaggia
Il Presidente
Gianluca Cristini

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews