Il “Folgore” spegne le sue 39 “candeline” … con la “nouvelle vogue” dello ski – alp valtellinese!

Bormio (Sondrio) – Serata da incorniciare, quella di domenica 20 gennaio 2019 con l’edizione numero trentanove della “classica” invernale di ski – alp andata in scena con la nuova veste, ovvero in notturna e con una “variante”: una salita sulla parte terminale della “Stelvio” una volta raggiunto lo ski – stadium e dopo la “picchiata” dalla località di San Pietro verso Bormio paese (per un totale “positivo” di circa 400 metri)!

Sull’oramai consolidato e storico percorso – Bormio – Campolongo – Ciuk – Bormio – si sono sfidate circa una trentina di coppie (esattamente ventotto) formate per buona parte da “local” (molti di loro, infatti, provenienti dall’Alta Valtellina), ma comunque tutti rigorosamente grandi appassionati di scialpinismo e soprattutto desiderosi di partecipare ad una delle più prestigiose e longeve “race” di ski – alp dell’intera provincia di Sondrio.

Quattro le categorie previste e suddivise per classe di età: A (nati nel 2001 e anni successivi), B (nati dal 2000 al 1979), C (nati dal 1978 al 1964) e D nati a partire dal 1963; serata fredda e cielo illuminato da una luna piena meravigliosa (oltre alla “Stelvio” … a giorno) questi sono stati gli “ingredienti” per una competizione che – come sempre – ha sempre un suo fascino particolare!

Sotto lo sguardo attento del presidente della sezione C.A.I. di Bormio, Graziano Baroni e del “past president”, Matteo Schena, il cronometrista ufficiale Andrea Maiolani ha dato lo start alle 18.30 e nel giro di una ventina di minuti si è consumato “tutto” … l’edizione numero “trentanove” è stata vinta – sia al maschile che al femminile – da atleti provenienti dalla “nouvelle vogue” dello sci alpinismo valtellinese; ci riferiamo in particolare – rispettivamente – alla coppia Stefano Confortola (1998) e Simone Giacomelli (2002) che hanno fermato il “crono” su 22’ 13,1”, mentre al femminile la consolidata “coppia” Giulia Compagnoni (1996) e Camilla Rodigari (1996) con un “time” di 27’ 57,5”; per il “time secret” (tempo segreto: 32’ 25,6”) i vincitori sono Matteo Panizzolo & Michele Compagnoni (32’ 30,4”).

Siamo riusciti ad avvicinare alcuni concorrenti al termine della gara e tutti sono stati concordi nell’apprezzamento più che positivo sulla “variante” finale e in salita a bordo pista Stelvio; pareri più che buoni sono stati tributati a tutto lo staff organizzativo del C.A.I. Bormio per l’ottima regia!

Al termine delle premiazioni – presso il Cristal Bar – Mountain Bistrot – è andato in scena un “ricco” pasta party che ha richiamato (nel mettere le gambe sotto il tavolo … come si dice in gergo) molti partecipanti e anche soci della sezione di Bormio che proprio l’anno scorso ha festeggiato il mezzo secolo di attività; ed in questo contesto è stato sottolineato quanto sia importante avere un così impegnato sodalizio per dare la possibilità – alle “nuove generazioni” – di conoscere, approfondire e soprattutto apprezzare la Montagna.

Un grazie “speciale” per la collaborazione disinteressata e fattiva: comune di Bormio; S.I.B. (Società Impianti Bormio); cronometristi e U.S.B. (Unione Sportiva Bormiese); tracciatori del percorso di gara; Sci Club Bormio; Mountain Bistrot Cristall Bar; Ski Trab; Cecco Sport e Mercatone! Da segnare sul calendario “alpinistico” i prossimi appuntamenti – inseriti nel programma C.A.I. Bormio.

Mercoledì 22 gennaio 2019: salita scialpinistica in notturna al chiaro di luna – in località Le Motte di Oga ed in collaborazione con C.A.I. Valfurva – adesioni entro 21/01 presso il responsabile dell’uscita: Graziano Baroni (329-9546468).

Domenica 3 febbraio 2019: GIORNATA SCIALPINISTICA IN COLLABORAZIONE CON LE SEZIONI DEL C.A.I. DELL’ALTA VALTELLINA; sono previste sia una salita scialpinistica “tradizionale” con destinazione da definire che, in contemporanea, una gita di introduzione allo scialpinismo dedicata in particolare ai giovani e a coloro che si avvicinano per le prime volte a questa disciplina; segue ritrovo e momento conviviale con le altre sezioni del C.A.I. dell’Alta Valtellina; possibilità di prova materiali e noleggio attrezzatura a costi agevolati. I dettagli del programma verranno comunicati su sito web e pagina Facebook; info e adesioni entro il 30/01/2019 presso il responsabile dell’uscita: Matteo Schena (347-7804760).

 

Silvio Mevio

 

CLASSIFICA ASSOLUTA FOLGORE 2019

CLASSIFICA CATEGORIE FOLGORE 2019

CLASSIFICA TEMPO SEGRETO FOLGORE 2019

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews