Pesante sconfitta a Lecco

18/19 G.10 Lecco-Sondrio 48-10

Non riesce alla Sertori il colpo della ripresa, che subisce una pesante sconfitta anche sul campo di Lecco. A fare la differenza, più che una disparità tecnica, è stato l’approccio con la quale i cugini lariani hanno affrontato l’incontro. Dopo un buon primo tempo, conclusosi comunque in vantaggio per 15 a 3, la prima marcatura degli avversari nella seconda frazione ha messo la parola fine sulla gara, con i valtellinesi che da quel punto in avanti si sono dimostrati poco combattivi e demotivati.

Nella prima fase dell’incontro i sondriesi hanno dimostrato una buona difesa, a mancare però è stata la disciplina -la quantità di falli ingenui è stata assai notevole- e di concretezza. Il quindici del capoluogo valtellinese è infatti arrivato più volte a ridosso della linea di meta avversaria mancando però il bersaglio nel momento decisivo, al contrario i rivali sono stati bravi a sfruttare le occasioni create ed a gestire bene i calci di punizione concessi dagli ospiti.

Poco da dire sul secondo tempo, dopo la meta lecchese al 44° la Sertori ha iniziato progressivamente a scemare ed il Lecco, galvanizzato dal risultato favorevole, ha continuato a spingere sull’acceleratore concedendo poco o nulla ai biancoazzurri, che nell’unico guizzo della seconda frazione sono andati in meta con Bombardieri. Le fasi statiche hanno mostrato una buona prestazione in mischia chiusa da parte dei valtellinesi mentre le rimesse laterali si sono dimostrate discrete ma ancora in fase di riorganizzazione. Tra le poche note positive c’è da osservare come l’ossatura della squadra si stia finalmente ringiovanendo con ben 8 giocatori della formazione iniziale con meno di 23 anni.

Il prossimo appuntamento per la Sertori sarà Domenica in casa contro il forte Rovato.

Formazione: Mazza, Zampelli (73° Formolli), Del Dosso (65° Sangyang), Alberti, Bombardieri, Luca Schenatti, Marco Schenatti, Ciapponi, Volonté (73° Clementi), Colombini, Giacobbi, Moretti, Paruscio (60° Spandri), Mantelli, Moroni. A disposizione: Magri, Okwarima.

Marcatori: 7° meta Lecco, 11° CP Lecco, 14° CP Marco Schenatti, 18° meta Lecco trasformata; 44° meta Lecco trasformata, 67° meta Lecco trasformata, 73° meta Lecco trasformata, 75° meta Bombardieri trasformata M. Schenatti, 78° meta Lecco, 81° meta Lecco. Primo tempo: 15-3.

Risultati: Bergamo – Capoterra 39-12, Monferrato-Lumezzane 12-52, Lecco-Sondrio 48-10,
Piacenza-Milano 35-24, Rovato-Novara 39-17, Varese-Genova 54-7.

Classifica: Lumezzane 43, Rovato 40, Piacenza 38, Monferrato 38, Capoterra 29, Bergamo 26, Varese 25, Lecco 18, Sondrio 14, Milano 12, Novara 7, Genova 6..

Pietro Ciapponi

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews