Primo bilancio per la pallavolo Bormiese

Dopo la pausa natalizia si ricomincia a fischiare sui campi di gioco della pallavolo locale. A due mesi dall’inizio dei campionati si può delineare un primissimo bilancio per le formazioni dell’US Bormiese, che partecipa con 14 squadre alle varie categorie di livello provinciale, più una formazione maschile che milita nel campionato regionale di serie D.

Il settore maschile, pur tra grandi difficoltà, ha sempre rappresentato un importante bacino per i maschi del comprensorio e la società ha cercato di portarlo avanti in tutti i modi, riuscendo a partecipare a campionati provinciali, interprovinciali e regionali. Per quanto riguarda la stagione in corso, se nella serie regionale il livello è sicuramente impegnativo e richiede sul campo una tenuta di gioco sempre al massimo, nelle gare provinciali ci si destreggia fra alti e bassi, solitamente con un numero di formazioni avversarie risicatissimo (sono solo 3 nel campionato di under 18 appena iniziato…). Nel primo caso, nonostante i risultati non proprio ottimali, l’esperienza sarà stimolante nel giocare contro avversari sempre diversi, dai quali imparare ogni volta qualcosa; nel secondo caso, invece, prevale un po’ di consuetudine nel trovarsi sempre di fronte i soliti avversari, con i quali – tra l’altro – si tende a stringere amicizia proprio per il fatto di sentirsi una “specie rara”.

A livello femminile emerge la grande difficoltà da parte delle squadre “senior” nel reagire a situazioni critiche lasciandosi trascinare troppo spesso da un avvilimento che nuoce al morale e al risultato. In prima divisione, in under 18 e in under 16 le varie formazioni, con un eccellente livello tecnico, mancano di reattività e le classifiche – attualmente – sono impietose e insoddisfacenti. Le “turbolenze” interne alla squadra non giustificano certi scivoloni. Sarebbe bene che si liberassero di ogni paura e giocassero con maggiore scioltezza, per poter dimostrare appieno tutto il loro valore.

Di tutt’altra pasta le gare di under 14, under 13 e under 12. Per quanto visto finora, impressiona il carattere di queste pallavoliste, capaci di tenere i nervi saldi anche nelle fasi più critiche del gioco; riusciranno a continuare su questa lunghezza d’onda? Noi facciamo il tifo per loro. Ottime le prove anche dell’under 12 nella loro prima giornata di esordio: l’under 12 B, come uno schiacciasassi, ha lasciato poche briciole alle avversarie, l’under 12 A ha chiuso a suo vantaggio due partite su tre.

Si ringraziano per il sostegno accordato: Pub Clem, Gelateria Pasticceria Braulio, Ottica Occhi, Carrozzeria 2000, Casari Combustibili, Allianz Assicurazioni, Mobil art, Ortofrutti Mutti.

Le prime partite riprenderanno sabato 5 gennaio con l’under 18 femminile Pub Clem (ore 18.00 palestra ITC di Bormio)

Per informazioni sui calendari delle partite: www.fipavonline.it

 

 

Anna

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews