Un allenamento speciale per l’US Bormiese Pallavolo

Quello di domenica 30 dicembre 2018 è stato un allenamento davvero speciale per tante ragazze dell’US Bormiese settore pallavolo. La sessione straordinaria di lavoro sotto le feste, infatti, è stata tenuta nientemeno che dal tecnico Marco Maranesi, ex pallavolista ed allenatore di alcune squadre ai massimi livelli del campionato.

Approfittando della vacanza a Bormio e della sua disponibilità (nonché della sua gentilissima moglie, che ci ha “prestato” il marito per quasi due ore!) una trentina di ragazze si sono presentate puntuali alla palestra delle scuole medie di Bormio e senza troppo fiatare hanno eseguito esercizi agli ordini di Manaresi, circondate dai tecnici della Bormiese venuti a collaborare e ad assistere. Si è trattata di un’occasione davvero unica per assimilare contenuti e suggerimenti strutturati per il livello giovanile, da sempre uno degli ambiti più delicati per chi si occupa di attività sportiva. La formazione tecnica dei giovani, infatti, rappresenta il fulcro portante di tutte le associazioni perché è quella che consentirà alle giocatrici future di potersi esprimere al meglio in campo se il lavoro fatto negli anni precedenti è stato ben impostato. Le indicazioni di Maranesi, sia riguardo gli esercizi da condurre in palestra sia riguardo le singole abilità delle giocatrici, sono state preziose tanto più in una realtà come la nostra, sempre lontana dai centri del grande volley e perciò molto limitata nei rapporti con gli altri club.

Le ragazze hanno eseguito puntigliosamente le istruzioni di Maranesi e soprattutto hanno imparato che dietro a un movimento, anche al più banale, c’è sempre una motivazione precisa e non l’estro personale di un allenatore. La pallavolo è gioco di squadra e nella squadra rientra anche l’allenatore e affinché tutti funzioni bene ognuno deve rispettare le sue consegne: l’allenatore tirare fuori il meglio da ogni giocatrice, le giocatrici dare il meglio di se stesse sul campo.

L’US Bormiese settore Pallavolo coglie l’occasione per esprimere un augurio di buon 2019 a tutti.

 

 

Anna

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews