ULTIMO CONCERTO DEL 2018 PER IL DESDACIA

Dopo il concerto di Natale, di sabato 22 dicembre scorso, nella stupenda chiesa di Santa Maria Assunta di Rezzonico e la partecipazione alla rappresentazione del presepe vivente della Sassella, di domenica 23, il Coro Desdacia Tellini si appresta all’ultimo concerto del 2018. La serata sul lago è stata molto vivace e ricca di emozioni. Durante il concerto, oltre ai tradizionali brani natalizi, il M° Diego Ceruti ha inserito anche: “Io resto qui, addio!” di Giorgio Susana e “O surdato ’Nnammurato”, in onore del Gruppo Alpini locale, presente al gran completo, e come ringraziamento per l’aiuto prestato al parroco Don Michele Parolini, nel recupero delle strutture parrocchiali. Spiritoso, ma anche serio l’intervento del sindaco Claudio Raveglia, quando ha fatto riferimento alle attuali problematiche sociali, tra la prima e seconda parte del concerto. Al termine della serata canora c’è stata la benedizione del nuovo organo, offerto da un benefattore, in attesa del restauro di quello “storico”. Si è potuto ascoltare il bel e potente suono del nuovo strumento con il maestro del Desdacia alla tastiera, che ha coinvolto il numeroso pubblico presente, con il “Venite adoriamo…”. Un altro fuori programma, su richiesta del capogruppo degli alpini, il classico “Signore delle cime”!

Un po’ più problematico, dal punto di vista tecnico, l’intervento canoro del Desdacia alla rappresentazione del presepe vivente alla Sassella, in quanto non è l’ideale cantare all’aperto e con le temperature di domenica sera. Tuttavia, i numerosi visitatori accorsi alla Sassella hanno avuto modo, nel loro peregrinare dalla tappa de “Il Censimento” fino alla piazza antistante il santuario, dove era stata allestita la scena della natività, di ascoltare, con stupore, antiche e nuove nenie di natale.

Sabato, 29 dicembre, nella Collegiata di Sondrio, alle ore 21.00 si terrà invece l’ultimo concerto del 2018, del Desdacia Tellini. Sono stati 14 i concerti tenuti dal coro sondriese nell’arco dell’anno, e quello di sabato:”VOCI DI NATALE” è anche quello che ogni hanno il Desdacia offre alla sua città, per lo scambio degli auguri natalizi, che quest’anno saranno anche quelli di saluto all’anno vecchio e di augurio per il 2019. Per dar maggior risalto alla serata, è stato coinvolto anche il Coro Polifonico Siro Mauro di Ponte in Valtellina, diretto dal M° Massimiliano Moltoni, che aveva invitato il Desdacia il 1°maggio, per un concerto in Sant’Ignazio, in occasione della manifestazione “Ponte in fiore”.

 

Felice Piasini

 

locandina Desdacia

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews