DISAGI TRENORD PER I PENDOLARI VALCHIAVENNASCHI

Il treno dei pendolari delle ore 7,03 da Chiavenna è stato soppresso a causa di un guasto e il servizio sostitutivo, mediante autobus, non è stato attivato. Pertanto, i viaggiatori, lavoratori e studenti, hanno dovuto aspettare un’ora per la corsa successiva con conseguente entrata in forte ritardo a scuola e al lavoro.Siamo alle solite! Anche oggi per i pendolari della Valchiavenna una giornata no!

In passato, seppur in presenza di disagi, la situazione dei pendolari Valchiavennaschi non ha mai raggiunto i limiti attuali, l’entrata in ritardo a scuola e al lavoro non è più un’eccezione ma sta diventando la regola con possibili ripercussioni negative sull’attività lavorativa e sul rendimento scolastico. Molti lavoratori pendolari della Valchiavenna hanno deciso di abbandonare il trasporto pubblico e di utilizzare il mezzo privato con evidente aggravio di costi.

E’ vero che, data l’attuale situazione di Trenord, ci vorrebbe la “bacchetta magica” per migliorare significativamente il trasporto ferroviario e, pertanto, dovremo aspettare del tempo per “vedere la luce”, sempre che i programmi di investimento, ultimamente rappresentati dai vertici aziendali e istituzionali, abbiano corso.

Ma oggi, preso atto che la situazione rappresenta una condizione di emergenza e le soppressioni non sono un’eventualità ma quasi una costante, perché non adoperarsi per predisporre un servizio sostitutivo di autobus con pronta reperibilità dei mezzi?

Un accettabile servizio sostitutivo non richiede investimenti milionari ma solo un briciolo di buona volontà per organizzarlo in maniera decente!

E’ preoccupante pensare che coloro che dovranno occuparsi di fare un lavoro rilevante per migliorare significativamente il trasporto ferroviario non siano oggi in grado di organizzare un semplice e banale servizio sostitutivo da attivare in caso di soppressione della corsa ferroviaria!

 

Il Referente Sett. Trasporti CISL Sondrio

Michele Fedele

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews