Iniziative per i più piccoli nelle biblioteche di Bormio, Valdidentro e Valdisotto

Dal 17 al 25 novembre torna la settimana Nati per Leggere e con essa gli appuntamenti per giovanissimi lettori e i loro genitori.

La biblioteca di Bormio inaugurerà la settimana dedicata ai piccoli lettori con due appuntamenti, fissati nella mattina di sabato 17 novembre. Per i bambini da 0 a 3 anni e i loro genitori, alle ore 10.00, è previsto l’incontro Ti presento Nati per Leggere! Sarà un’occasione per conoscere libri straordinari adatti anche ai piccolissimi: libri in rima, maneggevoli, con figure chiare e mai scontate, cartonati e colorati.
Alle ore 10.45 sarà invece la volta di Siamo nati per leggere! letture ad alta voce, seguite da un semplice laboratorio creativo, per bambini dai 3 ai 6 anni.

Gli incontri  Siamo nati per leggere! saranno proposti anche nelle biblioteche di Valdisotto e Valdidentro, rispettivamente lunedì 19 novembre e venerdì 23 novembre, alle ore 17.00.

Il programma nazionale Nati per Leggere, che vede la collaborazione dell’Associazione Culturale Pediatri, dell’Associazione Italiana Biblioteche e del Centro per la Salute del Bambino, nasce nel 1999 con lo scopo di  incentivare la lettura ad alta voce in famiglia. Alla base del programma vi è la convinzione che ogni bambino abbia il diritto di essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza ma anche dallo svantaggio socio-culturale e dalla povertà educativa. E questa azione può essere compiuta anche attraverso le pagine dei libri e le parole in essi contenute.
Le storie, con le loro parole e loro immagini, sono una fonte inesauribile di stimoli che, se offerti precocemente e con continuità, incidono profondamente sull’itinerario di vita di un bambino. Un bambino che riceve letture quotidiane acquisirà un vocabolario più ricco, avrà più immaginazione, si esprimerà meglio e sarà più curioso di leggere. Oltre ai benefici sul lungo periodo, occorre ricordare che leggere ad alta voce, oltre ad essere piacevole, crea l’abitudine all’ascolto, aumenta molto la capacità di attenzione e accresce il desiderio di imparare a leggere.

Le biblioteche dell’Alta Valtellina invitano pertanto i genitori di bimbi in età prescolare di approfittare degli incontri in programma per conoscere più da vicino Nati per Leggere e scoprire il piacere della lettura condivisa con i propri figli.
Tutti i bambini da 0 a 2 anni che in questi giorni si iscriveranno alle biblioteche riceveranno in dono la borsina e un libro della bibliografia Nati per Leggere.

 

Sabina Colturi

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews