La Pallavolo Bormiese riapre le danze

Il settore maschile di pallavolo dell’US Bormiese si è ripresentato ai nastri di partenza del campionato regionale di serie D. Dopo molta incertezza, e constatata l’impossibilità di iscrivere i ragazzi al campionato lombardo nella categoria under 20 a causa della mancanza di squadre (in tutta la Lombardia la Federazione non è riuscita ad ottenere un numero sufficiente di adesioni per far partire questo campionato!), il Comitato Regionale FIPAV ha acconsentito alla riammissione della Bormiese nel campionato di serie D: un risultato importante perché riconosce alle piccole formazioni locali la dignità e il diritto di poter giocare in campionati superiori, laddove non sussistano le condizioni per farlo nella loro realtà di riferimento. Il che è proprio quello che succede in Valtellina, dove da moltissimi anni l’US Bormiese è l’unica voce che si batte per la sopravvivenza del settore maschile nella pallavolo. La maggior parte dei componenti della squadra maschile ha iniziato il suo percorso pallavolistico una decina di anni fa e tuttora lo porta avanti, nonostante le croniche difficoltà nel potersi confrontare sportivamente a livello provinciale. Dopo la difficile esperienza dello scorso anno, la stagione 2018/2019 pare riservare qualche soddisfazione in più. Le partite sinora giocate hanno rivelato una maggiore determinatezza e compattezza del gruppo e nonostante alcune carenze (in particolare si sente la mancanza di esperti giocatori centrali in grado di contrastare gli attacchi avversari) i ragazzi sono scesi in campo per dare il tutto per tutto. Il meno che possiamo fare noi è seguirli e sostenerli!

Da oggi aprono i battenti anche i campionati giovanili, per i quali l’US Bormiese schiererà le sue formazioni in ogni categoria.

Tutte le informazioni settimanali sulle partite su https://fipavonline.it/main e sulla pagina https://www.usbormiese.com/

 

Anna

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews