A Santa Perpetua batte il cuore con l’ultimo concerto della rassegna “Luogo del cuore, Musica dell’Anima”

Ultimo di una serie di appuntamenti della rassegna musicale LUOGO DEL CUORE, MUSICA DELL’ANIMA curata da Alex De Simoni e promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Tirano nell’ambito delle attività realizzate con il Consorzio Turistico, che hanno registrato grande seguito e apprezzamento a cui hanno partecipato anche diversi turisti, nella  suggestiva scenografia della  millenaria Chiesa di Santa Perpetua.

Domenica 21 ottobre alle ore 16,00  sarà la volta di Fausto Tagliabue alla tromba, filicorno e percussioni e di Francesco D’Auria al Hang e percussioni presentano  “…E Batte il Cuore “ concerto ispirato alla pulsazione primordiale, fonte e simbolo di vita, di creazione e movimento, del pulsare delle cose e del tempo.

Musicisti di grande esperienza e sensibiltà, Fausto e Fracesco sono attivi sulla scena jazz italiana e internazionale, ma anche in quel territorio musicale di confine tra musica colta, ricerca, improvvisazione, meditazione e contaminazione tra le arti.

Isolata su uno sperone a guardia della cittadina di Tirano, la Chiesetta di Santa Perpetua è il luogo ideale ad accogliere una musica meditativa che si sposa perfettamente con lo spirito di un luogo che è oggi candidato a LUOGO DEL CUORE FAI, unico sito in Valtellina.

Intanto e fino al 30 novembre, continua la raccolta firme per SANTA PERPEUTA LUOGO DEL CUORE FAI. L’appello è rivolto non solo a chi seguirà i concerti ma a tutti coloro che amano questo prezioso luogo millenario.

Si può votare online oppure firmando sui moduli presenti in Biblioteca e al Museo Etnografico Tiranese.

www.fondoambiente.it/luoghi/complesso-di-santa-perpetua?ldc

Ingresso gratuito. I concerti sono previsti alle ore 16.00 con tempo sufficiente per il rientro a piedi in luce diurna. Si sconsiglia vivamente di salire in auto data la mancanza di parcheggio.

 

Assessorato alla Cultura e al Turismo

Comune di Tirano

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews