Archiviato il secondo weekend di Gustosando in Valtellina.

Archiviato anche il secondo weekend per “Gustosando in Valtellina”. E se il meteo a dir poco autunnale nella giornata, statisticamente e storicamente cruciale, del secondo sabato della manifestazione aveva destato qualche preoccupazione negli organizzatori, i dati raccolti dal Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno indicano la tenuta sul confronto con i pass venduti nel 2017, con 3.414 tagliandi per gli itinerari enogastronomici in bassa Valtellina e valli (totali finora 4.568).

Entrando nel dettaglio chiudono tutti in positivo la loro esperienza in Gustosando rispetto al 2017, con un +11% totale, i primi tre eventi “Gerola Alta”, “Dazio e Civo” e “Sentiero del vino”, con quest’ultimo percorso sold out in entrambe le domeniche. Inoltre Gerola Alta per il momento risulta la location con più pass venduti con ben 1.468 tagliandi.

Per i percorsi ancora “in corso” Mello e Albaredo confermano sostanzialmente i dati 2017, mentre Traona per ora ha realizzato un +35%.

Nel frattempo le vendite online hanno raggiunto il 165% del fatturato web del 2017, con già oltre 200 pass venduti per sabato e domenica prossimi. Da segnalare che sul portale della manifestazione Gerola Alta e Dazio-Civo registrano, in sede di chiusura, rispettivamente un aumento del 130% e del 55% delle prevendite rispetto all’anno scorso.

Per quanto riguarda la provenienza dei turisti arrivati in Valtellina per Gustosando le province più rappresentate, basandosi in particolare sugli aquisti web, sono risultate Milano, Monza, Como, Lecco, Bergamo e Varese.

Ora si guarda con fiducia e attenzione particolare alla condizioni del tempo per il prossimo fine settimana, anche in considerazione della pioggia che ha bagnato buona parte della giornata di sabato scorso. Basti pensare che il 79% del fatturato di Gustosando nel 2017 è stato incassato nelle giornate di sabato e ben il 35% nel solo secondo sabato della manifestazione, quindi la tenuta dei conti sul 6/7 ottobre non era per nulla scontata, si attendeva anzi una diminuzione.

Anche il prossimo weekend continuerà il racconto social che sta riscuotendo un crescente gradimento, diffondendo nel contempo lo spirito di Gustosando con immagini e filmati postati live all’insegna del “senza filtro”.

Orari e programma online su www.gustosandoinvaltellina.com.

Calendario:

– 13/14 ottobre Albaredo per San Marco;

– 13/14 ottobre Mello in Cantina e Bollicine nelle corti;

– 13/14 ottobre Traona in Cantina;

– 27/28 ottobre Invölt da Dubin.

I pass sono acquistabili su www.gustosandoinvaltellina.com. Inoltre, durante i giorni della manifestazione, si potranno comprare a Morbegno in piazza S. Antonio e in piazza Bossi, e in loco, nei vari punti vendita dei comuni coinvolti. Trasferimenti comodi grazie alle navette gratuite da Morbegno, con partenza 30 minuti prima dell’apertura e ritorno fino a 30 minuti dopo la chiusura: piazza Bossi per Mello e Traona; piazza Sant’Antonio per Albaredo per San Marco. L’accesso ai tour enogastronomici è consentito esclusivamente ai possessori del pass, che include le degustazioni di prodotti tipici abbinati ai vini e il calice ufficiale della manifestazione. Inoltre dà diritto all’utilizzo delle navette ed è valido per l’intero fine settimana prescelto. Previsto il pass ridotto per i minori e gli astemi, a cui verrà consegnata una bottiglia d’acqua invece del bicchiere.

 

Social web contatti

www.gustosandoinvaltellina.com

www.facebook.com/gustosandoinvaltellina

http://twitter.com/gustovaltellina

www.instagram.com/gustosandovaltellina

 

Ufficio stampa Gustosando in Valtellina

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews