Al via la seconda edizione della rassegna letteraria “racCONTA LA MONTAGNA”di UNIMONT

Otto appuntamenti dedicati alla lettura e letteratura di montagna organizzati da ottobre 2018 a maggio 2019 dall’Università della Montagna – sede di Edolo dell’Università degli Studi di Milano dove la montagna è protagonista come ispiratrice di prodotti letterari emblematici. Anche quest’anno il connubio tra letteratura e territorio montano verrà celebrato con aperitivi a base di eccellenze enogastronomiche tipiche del territorio Camuno e gli eventi saranno disponibili anche in  diretta streaming.
UNIMONT presenta racCONTA LA MONTAGNA: una rassegna letteraria dedicata alla saggistica e alla narrativa di montagna che mette in risalto il potere culturale ed evocativo della montagna. L’iniziativa è caratterizzata dall’utilizzo di tecnologie per avvicinare le montagne (aula virtuale) e dalla congiunzione tra diverse tipologie di prodotti generati dalla montagna in un mix creativo.
Il primo incontro sarà mercoledì 17 ottobre 2018 alle ore 17.00, con l’autore Pietro Trabucchi che presenterà il libro “Opus”.
Tutti gli incontri sono aperti al pubblico, a partecipazione libera e fruibili anche in DIRETTA STREAMING.
«UNIMONT è a tutti gli effetti un’eccellenza lombarda di cui vado particolarmente fiero, sia nella mia qualità di Assessore di Regione Lombardia, sia in qualità di professore dell’Università degli Studi di Milano di cui UNIMONT è sede distaccata. L’Università della Montagna è quindi una scuola delle vette per definizione, certamente quelle del nostro meraviglioso arco alpino, ma anche quelle metaforiche alla scoperta delle quali Pietro Trabucchi ci accompagna da tempo. Centrare
obiettivi anche quando sembra impossibile. Porsi traguardi ambiziosi e far crescere dentro di sé la forza, la perseveranza per raggiungerli. Trabucchi chiama questa forza motivazione o automotivazione: una capacità umana che, al pari delle altre, può e deve essere allenata se si vogliono raggiungere obiettivi ambiziosi. Se si vuole compiere quell’OPUS che dovrebbe essere la vita di ciascuno» dichiara il Professor Stefano Bruno Galli, Assessore all’Autonomia e Cultura di Regione Lombardia racCONTA LA MONTAGNA è un progetto di UNIMONT in ricordo di Alida Bruni, una collega grintosa e geniale dell’Università della Montagna che aveva una grande passione per la letteratura, coordinato dall’Arch. Claudio Gasparotti, ideatore e promotore dell’iniziativa.
Partner dell’iniziativa sono il Consorzio per la Tutela dei vini I.G.T. Valcamonica, il Consorzio per la Tutela del Formaggio Silter Camuno-Sebino e il Consorzio della Castagna di Valle Camonica,che offriranno i propri prodotti in chiusura ad ogni appuntamento, e Acque Bresciane, Fondazione Cogeme Onlus. L’iniziativa è patrocinata da Regione Lombardia, Distretto Culturale Valle Camonica, Sistema bibliotecario Valle Camonica.
racCONTA LA MONTAGNA si svolge nell’ambito del progetto Italian Mountain Lab – promosso dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) e realizzato dall’Università della Montagna in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale e l’Università della Tuscia e vedrà gli studenti dei tre atenei relazionarsi con gli autori dei libri. Inoltre, nell’ambito dell’Accordo di collaborazione tra Regione Lombardia e Ge.S.Di.Mont. per promuovere la cultura e la conoscenza del
territorio montano.

 

Sara Dorato

Comunicazione Montagna
UNIMONT | Università degli Studi di Milano – sede di Edolo

 

Calendario_RacCONTA-LA-MONTAGNA_18-19_interattivo

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews