SAPORI D’AUTUNNO A TEGLIO: IL MESE DI OTTOBRE LANCIA I WEEKEND DEDICATI AI FUNGHI

Uno dopo l’altro, senza soluzione di continuità, i weekend dedicati ai “Sapori d’autunno a Teglio” rivelano le specialità culinarie valtellinesi e i prodotti tipici che caratterizzano questa stagione dell’anno. Con il mese di ottobre esordiscono i funghi protagonisti del menù per tre fine settimana, il 6 e 7, il 13 e 14, il 20 e 21. I profumi del bosco si ritrovano nei piatti serviti nei ristoranti e negli agriturismi di Teglio: dalla Bresaola carpacciata ai porcini alle Sformatine sfiziose con Valtellina Casera e funghi fino alla vitella da latte con funghi e maüsc. Non mancano i Pizzoccheri dell’Accademia di Teglioe i caratteristici sciatt, oltre a formaggi, dessert al Braulio, vini e grappe locali. In alternativa si potrà scegliere il Menù dell’Accademia. Sono molti i motivi per trascorrere il prossimo weekend a Teglio e non tutti sono legati alle gioie della tavola: l’antico borgo conserva tesori artistici e architettonici da visitare e propone percorsi per rilassanti passeggiate. Tutto ciò che serve per rigenerarsi dopo un’intensa settimana di lavoro.

I primi quattro weekend dei “Sapori d’autunno a Teglio”, l’iniziativa promossa dai ristoratori tellini, si sono caratterizzati per la grande affluenza e tutto lascia supporre che sarà così anche per i prossimi, perciò è consigliata la prenotazione, in particolare per il pranzo della domenica, per essere certi di trovare posto. Il volantino, distribuito in tutto il Nord Italia e nella vicina Svizzera, e il sito internet www.saporidautunnoteglio.it contengono tutte le informazioni necessarie, compreso l’elenco dei ristoranti con indirizzi e recapiti telefonici. Un’altra opportunità che viene offerta su prenotazione è di degustare i menù del weekend anche durante la settimana.

Nella giornata di domenica 7 ottobre vengono riproposte le iniziative lanciate durante il mese di settembre. L’associazione Guide di Valtellina organizza due visite guidate, alle 11 e alle 14.30: gli interessati dovranno iscriversi entro le ore 18 di sabato 6 all’Ufficio turistico (0342 782000). Palazzo Besta sarà aperto dalle 8.30 alle 13.30, la torre medievale dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 16.30. Fino a dicembre rimarrà allestita la mostra fotografica “A la moda vegia” a palazzo Reghenzani Piatti.

Con l’autunno che si rivela in tutti i suoi colori, Teglio punta sui funghi, oltre che sui Pizzoccheri, per attirare gli appassionati del buon cibo, poi toccherà alla cacciagione e agli altri frutti della stagione: sapori tipici e vini corposi per immergersi nell’atmosfera di un antico borgo alpino.

 

Laura Valli

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews