Apertura del distaccamento di Tirano dei Vigili del Fuoco

Sabato 6 ottobre alle ore 10, alla presenza delle Autorità, avverrà l’inaugurazione del nuovo distaccamento operativo dei Vigili del Fuoco di Tirano, realizzato in località Piazzun dalla Comunità Montana Valtellina di Tirano e dal comune di Tirano.

La nuova sede, a poche centinaia di metri dalla S.S. 38 dello Stelvio, ha una posizione strategica per ridurre i tempi di percorrenza e di intervento delle squadre dei soccorritori. La presenza di una piazzola di atterraggio per elicotteri offre la possibilità di un soccorso integrato anche per la gestione di potenziali emergenze di protezione civile che possano interessare la media e alta valle nonché parte del territorio elvetico confinante.

La zona operativa di competenza delle squadre dei vigili del fuoco di Tirano interessa i comuni di APRICA, BIANZONE, GROSIO, GROSOTTO, LOVERO, MAZZO DI VALTELLINA, SERNIO, TEGLIO, TIRANO, TOVO S. AGATA,  VERVIO,  VILLA DI TIRANO per superficie territoriale di circa 452 kmq +con una popolazione residente di 28.800 unità.

L’edificio, realizzato secondo i canoni più moderni in tema di risparmio energetico, comprende una sala operativa, una sala riunioni, locali per il personale e un’autorimessa coperta per un totale di superficie costruita di 530 mq mentre le aree esterne coprono una superficie di circa 1000 mq.

La nuova sede ordinariamente prevede la presenza massima di 7 unità permanenti per ognuno dei quattro turni ed, in caso di necessità operativa, anche di alcune unità volontarie; inoltre è attrezzato logisticamente per accogliere, in caso di calamità, anche squadre aggiuntive.

Gli automezzi operativi in dotazione al distaccamento, n. 2 autopompa serbatoio, n. 1 autobottepompa, n. 1 campagnola con due rimorchi per modulo boschivo e motopompe, e n. 1 autovettura, pronti all’immediata risposta alle varie tipologie di necessità di soccorso tecnico urgente.

 

Sala Operativa VV.FF.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews