Valdidentro: con l’autunno partono quattro importanti cantieri

Con l’arrivo dell’autunno in Valdidentro prenderanno il via i lavori in quattro importanti cantieri. Ad annunciarlo è l’Assessore ai lavori pubblici, Ivano Schivalocchi: “Nelle ultime due settimane si sono concluse le operazioni di affidamento dei lavori relativi a quattro importanti interventi che prenderanno il via entro poche settimane. Questi lavori sono tutti previsti nel piano delle opere pubbliche dell’anno 2018.”

Si parte con i lavori di manutenzione della Via le Ponti nella frazione di Semogo. L’intervento riguarda le opere di manutenzione della strada, dalla località “Tauleir” fino a San Carlo, e comprendono il rifacimento del fondo stradale, dei cordoli, delle canalette e delle barriere di protezione. Sono inoltre compresi degli ampliamenti della sede stradale nei punti più critici. Infine verrà posato un nuovo tappetino d’usura in asfalto.

Si prosegue con un’altra importante opera, attesa da tempo: i lavori di prolungamento del marciapiede a Semogo. L’intervento riguarderà la realizzazione di un marciapiede a fianco della Strada Statale a completamento del tratto completato qualche anno fa per giungere fino alla località “Folon”.

Quest’opera, strategica in quanto rientrante tra quelle riguardanti la mobilità dolce, permetterà di vivere la quotidianità in sicurezza e di fruire al meglio delle bellezze del nostro territorio.
Nella frazione di Premadio prenderà il via a breve il rifacimento del sentiero “Ferrarola” e “Fortini” che collegano l’area di “Grailè” – “Ferriere” fino al “Lago delle Scale”, presso l’area di Cancano. Questo primo lotto dei progetti delle Aree Interne tocca uno dei sentieri più suggestivi e ricchi di storia dell’Alta Valtellina, caratterizzato dalla presenza di vecchie opere di fortificazione militare; questo intervento verrà inserito in una più ampia rete escursionistica sovracomunale.

Sono in partenza anche i lavori presso la “Malga Alpisella”. Gli interventi previsti per l’autunno riguardano l’installazione dell’impianto fotovoltaico con le relative batterie di accumulo che si interfaccerà con il generatore già posizionato e le isolazioni interne degli spazi ad uso agrituristico.

Dopo l’inverno verranno completati gli interventi rimanenti, che in particolare interesseranno il rifacimento delle prese, delle vasche e dell’acquedotto a servizio degli stabili, la sistemazione della viabilità interna alla malga e gli interventi sulla strada di accesso (canalette, ripristino muretti ecc.), il completamento della palizzata in “Val Petin” lungo la strada che conduce alla “Malga Trela”.

“Tutto questo mentre giungono a completamento altri importanti interventi realizzati nei mesi scorsi” – continua Schivalocchi. “Si sono infatti appena conclusi in tempo utile per garantire la ripresa delle attività scolastiche i lavori di rifacimento del tetto delle scuole di Isolaccia partiti il 26 giugno scorso.

I lavori hanno riguardato la rimozione e lo smaltimento della copertura attuale e la realizzazione di un nuovo pacchetto isolante. Sono stati realizzati due nuovi abbaini che garantiranno la possibilità di poter realizzare due nuove aule, i servizi igienici e un magazzino, per andare a soddisfare la domanda crescente di spazio in questo plesso scolastico. (Ammontare totale dei lavori: di poco superiore ai 250.000 euro).

E’ stato da poco completato il primo stralcio dei lavori di efficentamento dell’illuminazione pubblica, con la posa di nuovi lampioni a servizio di diversi punti del Comune non coperte dall’illuminazione; nelle prossime settimane saranno attivate le nuove linee appena posate.

Infine, nel corso dell’anno sono stati completati i lavori di interramento delle campane per i rifiuti in diversi punti del Comune facenti parte del primo lotto. In autunno è già prevista la progettazione del secondo lotto e conseguentemente nel 2019 proseguiranno i lavori di posa delle altre campane, con l’obiettivo di andare a completare quanto prima anche gli altri punti mancanti.”

Venti27 – Ufficio Stampa

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews