Il Sondrio perde 3-1 col Lecco in Coppa Italia

Il Lecco ha espugnato la Castellina meritatamente ma il Sondrio è uscito dal campo a testa alta. Il 3-1 finale non fa una grinza perché la squadra lecchese è stata superiore ai padroni di casa dimostrando di essere una delle naturali favorite per la promozione in serie C. La differenza fra gli uomini dei due organici si è vista e alla fine il Lecco ha superato il turno regalandosi la trasferta in casa della Virtus Bergamo, domenica prossima. Buon inizio gara per il Sondrio (FOTO by FEDERICO PAROLO) di mister Nordi che al 10′ ha sfiorato il gol con De Respinis. Al 14′ palla in profondità di Di Cesare per Vono che ha tirato in maniera fiacca permettendo a Guadagnin di parare senza problemi. Al 18′ calcio d’angolo. Scambio tra Di Cesare e Beltrame, bel cross per De Respinis che ha anticipato il suo marcatore mandando di poco a lato di testa. A passare in vantaggio è stato però il Lecco. Al 22′ Palla persa malamente in uscita da Sondrio, gran palla di un centrocampista lecchese per D’Anna che l’ha spedita al centro per Capogna. Il bomber lecchese in spaccata ha mandato la palla in fondo al sacco. Il Sondrio però ci ha impiegato solo 3′ minuti a tornare avanti. Su un cross di Vono, netto tocco di mano di un difensore lecchese e rigore ineccepibile che De Respinis, il migliore in casa del Sondrio, ha trasformato spiazzando il portiere. Passano 2′ minuti e su un calcio d’angolo evitabilissimo Pedrocchi ha trovato l’assist di testa per la zampata di Carboni per il 2-1. E al 33′ il Lecco ha calato il tris. Ripartenza velocissima degli ospiti, difesa del Sondrio troppo alta e posizionata malissimo, palla in profondità per D’Anna che dopo una fuga di 30 metri ha lasciato partire un diagonale che si è infilato nell’angolino basso alla destra di Lassi. Nel secondo tempo il Lecco ha badato a controllare la gara, andando vicino al 4-1 con Lella (bella parata di Lassi), il Sondrio ha sfiorato il gol con Coppola in un paio di occasioni e si è visto annullare un gol al 38′ per un dubbio fuorigioco ma il risultato non è cambiato. Prima ufficiale con sconfitta per un Sondrio che è ancora un cantiere aperto ma che ha già fatto vedere buone cose. Altre invece vanno migliorate al più presto!

SONDRIO – LECCO 1-3 (1-3)

Reti: 22’ pt Capogna, 25’ pt De Respinis (rigore), 27’ pt Carboni, 33’ pt D’Anna.

SONDRIO: Lassi, Fognini, Salconi (1’ st Jamal Idrissi), Cannataro (1’ st Antonucci), Baggi, Mara, Beltrame, Di Cesare (18’ st Valtulina), De Respinis (30’ st Della Cristina), Ronzoni, Vono (1’ st Coppola). All.: Omar Nordi

LECCO: Guadagnin, Carboni, Pedrocchi (27’ st Meneghetti), Segato, Perez, D’Anna (19’ st Lisai), Malgrati, Alborghetti, Corna (41’ Magonara sv), Capogna (19’ st Lella), Silvestro (35’ st Draghetti). All.: Marco Gaburro

Arbitro: Mattia Caldera di Como

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews