Il Sondrio travolge il Grosio in amichevole

Vincere fa sempre bene, anche in amichevole. Mantenere la porta inviolata, anche, ma quel che fa più piacere in casa del Sondrio (nella foto di Roberto Caspani), in ritiro fino a lunedì a Sondalo, è la crescita di un gruppo in cui i nuovi arrivati sono ben 14! Un gruppo che mister Omar Nordi sta amalgamando al meglio e che sta lavorando duramente agli ordini del preparatore atletico Pietro “Micio” Gatti, il “marine” del Sondrio, colui che deve portare la squadra al top per il 2 settembre, data in cui dovrebbe incominciare il campionato, il condizionale è d’obbligo vista la situazione incresciosa in serie C e D a livello di iscrizioni, ricorsi e controricorsi e la palesata possibilità di un rinvio dell’inizio della stagione. Dopo aver vinto 1-0 a Olginate, contro una “pari grado” qual è l’Olginatese di mister Delpiano (in ritiro tra l’altro a Bormio e capace sempre giovedì pomeriggio di superare per 3-0 l’Equipe Lombardia con doppietta del bomber Cristofoli e gol di Andriuli), il Sondrio è sceso in campo contro il Grosio di Ze Polattini, formazione di Prima categoria. A caratterizzare soprattutto la prima parte di gara è stato un autentico nubifragio che ha colpito la zona. L’8-0 finale è il frutto della indiscussa superiorità in ogni frangente del Sondrio che è andato in vantaggio al 16′ con il bomber De Respinis, su calcio di rigore, e che ha raddoppiato al 20′ con un bolide di Beltrame, il migliore in campo insieme ad Antonucci, e triplicato prima della fine della frazione iniziale con Amedeo Fascendini, tocco facile facile dopo una bella iniziativa di Idrissi. Nel secondo tempo mister Nordi ha operato tutti i cambi a disposizione e si è scatenato Valtulina, autore del 4-0 con un meraviglioso tiro a giro di sinistro che si è spento sotto l’incrocio dei pali, del 6-0 al 14′ su rigore e del 7-0 al 26′ con un’azione personale, dribbling sul portiere e appoggio in rete da posizione piuttosto defilata. Bene anche capitan Della Cristina che ha messo a segno il 5-0 con una bellissima girata di testa sul secondo palo. Nel finale c’è stato tempo anche per l’8-0 di Antonucci.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews