Il CAI Valfurva si dedica alle pulizie!

Instancabili i soci e amici del CAI Valfurva! Si muovono sulle montagne con passione e rispetto, ma soprattutto provvedono a mantenerle curate e pulite. Così è stato anche per venerdì 3 agosto, quando un bel gruppo di 30 persone ha setacciato palmo a palmo il sentiero tra la teleferica sopra il rifugio Pizzini e il rifugio Casati, riportando a valle una quantità impressionante di rifiuti di ogni genere, anche quelli “storici” risalente alla Guerra! La giornata di pulizia è stata organizzata dal CAI Lombardia con le sezioni Valtellinesi, il TAM Lombardia (Tutela Ambiente Montano) e il Parco Nazionale dello Stelvio. Armati di “brente”, di enormi sacchi bianchi e anche di semplici secchielli, i volontari hanno ripulito la ganda da tutto ciò che per secoli l’incuria e l’inciviltà dell’uomo vi ha depositato (anche se bisogna ricordare che nei secoli scorsi non esisteva una sensibilità ambientale come quella odierna…). A tutti loro va il nostro ringraziamento personale, per essersi impegnati fattivamente non solo per l’ambiente, ma anche per il nostro benessere. Grazie a loro, infatti, nel salire verso la Casati il nostro sguardo potrà abbracciare solo le bellezze del paesaggio e non più i rifiuti!

 

Tutte le foto sulla pagina

https://www.facebook.com/altarezianewsbormio/posts/1160248164116298

 

 

Anna

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews