NUOVO SLANCIO ALLA PROMOZIONE TURISTICA DELLA VALTELLINA 2018

La montagna al centro della strategia di promozione turistica della Regione Lombardia. Se ne era già parlato nel corso del Forum sul Turismo organizzato da Valtellina Turismo a Sondrio il 28 giugno scorso. In quell’occasione gli assessori Lara Magoni (Turismo, Marketing Territoriale e Moda) e Massimo Sertori (Montagna, Enti Locali e Piccoli Comuni) avevano dichiarato il loro forte impegno per le politiche a sostegno della montagna e in poche settimane grazie all’intesa fra Regione Lombardia e Camera di Commercio di Sondrio la Valtellina è riuscita a presentare un progetto di promozione che vedrà il suo sviluppo nell’autunno inverno 2018.

Il progetto è finanziato al 50% da Regione Lombardia (assessorato Turismo, Marketing Territoriale e Moda) e Camera di Commercio di Sondrio e prevede una serie di azioni volte a consolidare i progetti già portati avanti con successo negli anni scorsi (partecipazione coordinata del territorio ad Artigiano in Fiera 2018 e a Skipass Modena 2018, con anche un coinvolgimento delle altre province appartenenti alla Montagna di Lombardia) e a dare uno slancio alla promozione turistica del prodotto autunnale e invernale con strategie di marketing digitale e comunicazione.

Il progetto si inserisce nel più ampio accordo di collaborazione locale 2017-2019 in cui la Camera di Commercio di Sondrio, insieme agli enti locali del territorio, si è impegnata a sostenere la promozione turistica della nostra provincia. Come stabilito nell’ambito di tale accordo, Valtellina Turismo sarà, anche per questo progetto da 280.000 euro, il soggetto operativo che realizzerà le varie iniziative.

“Una misura che dimostra ancora una volta l’impegno di Regione Lombardia nei confronti della Valtellina e della necessità di valorizzare e promuovere il turismo sul territorio”. Così l’assessore Lara Magoni, in un comunicato stampa della Giunta Regionale, ha presentato la delibera di Giunta che ha approvato il progetto. “La Valtellina racchiude tesori paesaggistici e ambientali inestimabili – ha proseguito l’assessore – e ha tutte le potenzialità per soddisfare le esigenze dei turisti in ogni stagione. Per riuscire nell’intento, bisogna valorizzare le proposte tipiche di una realtà che presenta elementi virtuosi come lo sport attivo e green, enogastronomia di qualità, esperienze di wellness, cicloturismo, cultura e tradizioni, ospitalità e spirito di accoglienza”.

“Siamo soddisfatti per questo accordo, che conferma il rapporto di collaborazione con la Regione, un rapporto che in questi anni abbiamo fatto crescere grazie anche ai nostri partner locali, con la regia operativa di Valtellina Turismo e che testimonia la prioritaria attenzione data dalla nostra camera di commercio montana a favore delle politiche di valorizzazione delle eccellenze territoriali” ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio Emanuele Bertolini.

“Riuscire a dare continuità ai progetti di valorizzazione del territorio condivisi con Regione Lombardia è per noi di primaria importanza” – ha dichiarato la presidente di Valtellina Turismo Barbara Zulian ­- “In questi anni abbiamo raccolto importanti risultati grazie a questa condivisione e siamo convinti che sia necessario dare un respiro di lungo termine a tali attività, al fine di raccogliere risultati tangibili e duraturi nel tempo. Il brand Valtellina e di conseguenza la destinazione nella sua unitarietà sono sempre più riconoscibili sul mercato e ribadisco che tutto ciò è stato possibile grazie alla lungimiranza di Enti locali e Regione Lombardia, che hanno fortemente creduto all’ambizioso progetto di unitarietà e condivisione che sta alla base di Valtellina Turismo.”

 

Ufficio Stampa Valtellina Turismo

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews