CON ‘CANCRO PRIMO AIUTO’ TRE EVENTI SCIISTICI PER AIUTARE CHI SOFFRE

Tre nuove manifestazioni internazionali che coinvolgono le discipline dello sci e uniscono sport, solidarieta’, disabilita’ e volontariato sotto le cime delle montagne lombarde.  L’associazione ‘Cancro Primo Aiuto’ (CPA), nata nel 1995 in memoria di Walter Fontana per offrire assistenza sociosanitaria ai malati di cancro e alle loro famiglie – erogando, solo nel 2017, 60.000 prestazioni a 30.000 pazienti – organizzera’, nei prossimi mesi, la Coppa del Mondi di sci d’Erba (Santa Caterina Valfurva, 31 agosto-1 settembre), la 25esima edizione del Memorial Walter Fontana (Aprica-Bormio-Chiesa Valmanenco-Lizzola Madesimo-Monte Pora-Ponte di Legno-Tonale-Santa Caterina Valfurva-Val Palot) e i Winter Deaflympics del 2019, i Giochi sulla neve per i non udenti.

FONTANA: REGIONE VICINA ASSOCIAZIONI COME ‘CPA’ – “In certi momenti della vita – ha detto il presidente della Regione
Lombardia, Attilio Fontana, che e’ anche presidente onorario dell’associazione – e’ necessario sentirsi sostenuti e protetti da persone che hanno deciso di dedicare del tempo libero a chi sta combattendo questa battaglia. Mi sono sempre sentito parte di questa famiglia di volontari perche’ ‘Cancro Primo Aiuto’ e’ un esempio positivo di disponibilita’ nei confronti degli altri. Siamo vicini alle sue iniziative e confermo la nostra volonta’ a sostenere questa e le altre associazioni che sono esempio
concreto di come con l’aiuto, si possono ottenere risultati imprevisti e imprevedibili. E’ bello fare solidarieta’, facendo qualcosa di piacevole”.

CAMBIAGHI: SPORT E SOLIDARIETA’, ESEMPIO PER GIOVANI – “Tre iniziative che porteranno le persone a sciare sulle nostre
montagne – ha commentato l’assessore allo Sport e Giovani Martina Cambiaghi – e sono al contempo una promozione per il
nostro territorio e una bella vetrina per gli atleti nazionali e internazionali. Lo sport puo’ essere un veicolo di attrattivita’
ma, in questo caso, anche un elemento importante, che insieme alla solidarieta’ e al volontariato, diventa esempio positivo e
propositivo per i giovani”.

SERTORI: EVENTI CHE PROMUOVONO E DESTAGIONALIZZANO – “Eventi come questi, oltre ad avere una finalita’ benefica che il territorio valtellinese sostiene convintamente, hanno anche l’obiettivo di far conoscere a visitatori che fino ad oggi non
l’hanno conosciuto, il sistema turistico delle nostre valli.  Coniugare iniziative montane – ha sottolineato l’assessore alla
Montagna, Enti Locali e Piccoli Comuni, Massimo Sertori – con lo sport ha una notevole valenza e il fatto che vengano organizzate sia nella stagione estiva che in quella invernale, offriranno l’opportunita’ di favorire una corretta destagionalizzazione turistica”.

ROSSI: GARE FAVORISCONO CANDIDATURA OLIMPIADI – “Regione Lombardia – ha detto il sottosegretario allo Sport e Grandi Eventi Antonio Rossi – non e’ nuova a questi eventi anzi, li sta portando avanti sempre di piu’. Lo sport insegna valori e questi eventi lo promuovono e generano una cultura sportiva sempre piu’ importante e valorizzano la Lombardia anche in funzione della candidatura delle prossime Olimpiadi, una candidatura che sono convinto potra’ avere un buon punteggio a livello Cio”.

 

Lombardia Notizie

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews