La “calda” estate del Palaghiaccio

Dopo la breve pausa primaverile il Palaghiaccio ha ripreso l’attività e da metà giugno ha aperto le porte ai professionisti del settore e a tutti coloro che si vogliono dilettare in pista. Tante le società sportive che hanno fissato gli allenamenti e i ritiri nella struttura di Bormio: i primi ad arrivare sono stati gli ospiti del Club Pattinatori Lugano, grazie ad alcuni tecnici (tra cui i coreografi Luca Giacon e Fabrizio Pedrazzini) che già conoscevano Bormio e il Palaghiaccio e che hanno proposto alla società svizzera una “trasferta” in Alta Valle dopo le precedenti esperienze di Oberdorf e Pinzolo. Per le loro allieve, ben 35, sono state due settimane intense ma anche gradevoli e non si sono lasciate sfuggire l’occasione di fare un giro sulle nostre ciclabili o tra le bancarelle della fiera di S. Gervasio e Protasio! Speriamo di averle ancora l’anno prossimo tra noi.

Agli inizi di luglio è arrivato il GGR Como, associazione giovanile di pattinaggio, con circa una ventina di atlete per un paio di settimane, quindi sarà la volta delle Hot Shivers, pluricampionesse italiane di pattinaggio sincronizzato su ghiaccio. Le Hot Shivers, per i non addetti ai lavori, sarebbero un po’ come la Juventus del ghiaccio: un curriculum impressionante, una serie infinita di trofei e podii, una solida società alle spalle (la Precision Skating Milano del presidente Paolo Preziati) e un programma di allenamenti di altissima qualità. In tutto questo anche Bormio fa la sua parte, poiché in estate le allieve di Andrea Gilardi sono una presenza fissa da ben 25 anni al Palaghiaccio e quest’anno tecnici e pattinatrici si fermeranno in Alta Valle per 4 settimane.

Anche lo short track ha ripreso a girare sull’ovale del Palaghiaccio: la Bormio Ghiaccio di Adelio Antonioli si allena regolarmente, alternando i pattini con gli esercizi “a secco”. Nelle prossime settimane arriverà la nazionale russa di short track per 21 giorni e sono in corso contatti anche con un team di Zurigo. Altre presenze più o meno “fisse” dell’estate del Palaghiaccio sono le squadre di Ponte di Legno/Temù (pattinaggio artistico e hockey) e le Ice Diamonds di Chiavenna (pattinaggio artistico).

Ma la sorpresa più grande di tutte sarà l’arrivo dell’olimpionica Carolina Kostner per uno “spettacolo su ghiaccio” in programma il 18 o il 19 agosto 2018.

Insomma, quando si tratta di “attrazioni” anche il Palaghiaccio fa la sua parte!

 

Ricordiamo che la struttura di via Manzoni è aperta anche al pubblico con il seguente orario:

fino al 21 luglio: tutti i sabati e le domeniche dalle 21 alle 23

dal 21 luglio all’8 settembre: tutte le sere dalle 21 alle 23

Per ulteriori informazioni:

Bormio Servizi srl

Tel. +39 0342 910812

 

Anna

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews