L’ostico Rugby Piacenza al tappeto!

17/18 G.22 – Sondrio Sertori – Rugby Piacenza (25-15)

Nell’ultima giornata di campionato la Sertori batte tra le mura amiche l’ostico rugby Piacenza, che si conferma comunque come un avversario sempre difficile. Nonostante la falsa partenza dei padroni di casa, due mete subite in soli 9 minuti, l’incontro ha visti i valtellinesi giocare un buon rugby senza soffrire il maggior peso della squadra avversaria.

Anche in questa stagione la Sertori, nonostante un campionato non brillante, è riuscita a non entrare nell’ipotetica zona retrocessione (quest’anno sospesa per decreto federale).

Ad andare in serie A saranno il Cus Milano ed il Biella, che all’ultima giornata di campionato fa il colpaccio soffiando agli avversari di giornata di Alghero il secondo posto in classifica.

Formazione: Di Clemente (50° Colli), Bombardieri, Zampelli, Alberti, Pettinato (60° Guizzardi), L. Schenatti, M. Schenatti, Sole, Marazzi, Volontè, Rastelli, Ciapponi, Amonini, Mantelli, Spandri. A disposizione: Testini, Del Dosso, De Michielli, Piccolo, Della Cristina.

Marcatori: 3’ meta Piacenza (0- 5); 9’ meta Piacenza trasformata (0-12); 14’ mt Sondrio (5-12); 20’ meta Sondrio trasformata (12- 12); 40’ cp Piacenza (12-15); secondo tempo: 1’ mt Sondrio (17-15); 25’ mt Sondrio (22-15); 33’ cp Sondrio (25-15).

Risultati: Sondrio – Piacenza 25-15, Bergamo – Amatori Capoterra 11-39, Lecco – Cus Milano 23-19, Amatori Alghero – Edilnol Biella Rugby 8-16, Amatori & Union Milano 50-12, Lumezzane – Monferrato 35-14.

Classifica: Cus Milano punti 91; Edilnol Biella Rugby 90; Amatori Alghero 87; Monferrato 78; Amatori Capoterra 63; Lumezzane 60; Lecco 52; Piacenza 48; Sondrio 38; Amatori & Union Milano 29; Amatori Novara 16; Bergamo 15.

 

Gara U18 13 Maggio 2018: Rugby Monza 1949 – Caredent Sondrio Rugby 38 -5

Sconfitta con il punteggio finale di 38-5 per la Caredent Sondrio Rugby U18, oggi, nella gara di esordio dei playoff sul campo di Monza. Bisogna rendere onore ai padroni di casa che hanno imposto fin dai primi minuti dell’incontro un gioco efficace e con ritmo elevato che ha messo in seria difficoltà i biancazzurri, mai capaci di ribaltare la situazione durante la partita; questo a conferma del livello superiore del girone élite giocato dai biancorossi nella stagione regolare. Domenica prossima, davanti al pubblico amico del Cerri Mari ci saranno tutte le possibilità per i nostri ragazzi di giocare una partita migliore. Durante questa settimana dovranno allenarsi con convinzione per prepararsi a dare il meglio di loro stessi, con l’obiettivo di riscattarsi immediatamente.

A disposizione oggi: Sosio M., Del Tenno C., Mottini M., Aureli M., Biffi A., Mazza P., Colombini S., Giacobbi M, Quadrio S., Colombini A., Vedovatti C., Rovedatti A., Kokollari A., Nobili S., Lapsus A., Rossi F., Manenti L., Balsarri R., Franzetti A, Ottogalli A.

Mete: Colombini S. (1)

Trasformazioni: Quadrio S. (0/1)

 

 

Pietro Ciapponi

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews