Assemblea Pubblica del 7 aprile 2018

Il gruppo di amministratori della lista civica Venti27 durante la campagna elettorale aveva preso un preciso impegno con i propri concittadini: tenerli informati.

Sino ad ora, i cittadini avevano potuto interagire con gli amministratori tramite i canali social e i numerosi incontri privati, in questa occasione ogni amministratore ha potuto raccontare cosa è stato fatto e cosa si farà nei prossimi mesi, mettendosi poi a disposizione del pubblico per le domande.
Dopo una breve introduzione del sindaco Massimiliano Trabucchi, ha iniziato la serata l’assessore Ivano Schivalocchi che ha annunciato l’inizio della procedura di revisione del PGT, che a differenza di quanto previsto dalla precedente amministrazione non sarà una variante, bensì un intervento importante e sostanziale, in linea con le intenzioni della nuova amministrazione. Punto fermo sarà il rispetto dei diritti acquisiti da chi ha proprietà destinate alla costruzione residenziale locale.
L’intervento è proseguito con l’esposizione delle opere pubbliche previste nei prossimi due anni: messa in sicurezza del versante di Fiordalpe (che consentirà il passaggio dell’ultimo tratto di ciclabile), tetto e interventi sulle scuole elementari, parcheggio della frazione di Semogo, che con un rialzo dell’attuale parcheggio del centro civico, aumenterà la propria capienza di 12-15 posti auto.

Esposizione a tre dell’assessorato al turismo, guidato da Matteo Dessì.

Enrico Maccarini ha fatto il punto sulle aree interne: al via la progettazione definitiva dopo la messa a disposizione dei fondi da parte del comitato di valutazione dell’area forni, in corso e al vaglio di Regione Lombardia il progetto Decauville/Val Viola/Cancano e in attesa di autorizzazione, dopo il recente cambio della scheda, la pista per slittino su rotaia.

Proprio su quest’ultimo punto si è voluto chiarire che la scelta del gruppo di Venti27, pur riconoscendo che i problemi legati all’area sciistica sono ben altri e sarebbero necessari interventi diversi e più urgenti, ha avallato la realizzazione della struttura proposta dalla precedente amministrazione ritenendo che sarebbe stato da irresponsabili non concedere all’area questa occasione di sviluppo; la rinuncia al progetto avrebbe significato la rinuncia ai fondi messi a disposizione.

Parentesi in conclusione in merito alla gestione delle strutture; anche qui, in rispetto all’impegno preso in campagna elettorale, si è descritto il nuovo modello di gestione di un’area sportiva nella frazione di Premadio: un patto tra pubblico e privato non solo basato su un rapporto economico, ma anche su un rapporto di valorizzazione del territorio.

Giacomo Giacomelli ha illustrato le linee guida dell’area di Cancano, con l’intenzione di far scoprire le meraviglie dell’area tramite la mobilità dolce.
Mobilità dolce è anche il tema cardine della partecipazione al circuito Alpine Pearls da parte del Comune di Valdidentro. L’impressione è che la presenza della località sia difficilmente paragonabile a quella di località che hanno caratteristiche molto più in linea con lo scopo dell’associazione nata in Austria oltre 10 anni fa. Il rapporto costi – benefici inoltre non ha convinto il comparto turistico e si opterà quindi per l’abbandono dell’associazione dirottando i fondi dell’importante quota associativa sulle attività di promozione locale.

Questo tema è stato trattato dall’assessore Dessì, orgoglioso del lavoro svolto sino ad ora dal nuovo gruppo di consiglieri di Pro Loco Valdidentro, un gruppo definito “giovane” (basti pensare che il presidente Thomas Anselmi ha poco più di 30 anni) e ambizioso” : oltre alla riconferma di alcuni eventi, sono già state realizzate alcune novità quali il Carnevaldidentro, prima edizione del carnevale organizzato dai quattro gruppi delle gioventù, l’ormai prossimo “dìDentroNatura“, una giornata dedicata al rispetto della terra che coinvolgerà cittadini e scuole e il ritorno della gara “Giro dei Laghi di Cancano” che prenderà il nome di Cancano Energy2Run e che vede come main sponsor l’azienda energetica A2A.

L’appoggio a Bormio Marketing, valore aggiunto della promozione turistica, dimostrato anche dall’aumento delle presenze generale nel comprensorio e sopra la media per il comune di Valdidentro, è stato confermato anche in questa occasione. Su questo tema sono giunti anche i ringraziamenti al contributo apportato dalla Pro Loco al progetto che ha in Daniele Trabucchi il suo rappresentante.

L’impegno preso in merito al dialogo con gli operatori, anche a seguito di due incontri avvenuti con l’assessorato, è quello dell’organizzazione di un tour congiunto tra amministrazione e Pro Loco nelle strutture ricettive, per avere un dialogo più vicino e concreto con gli operatori.

Ricoprendo il ruolo di assessore al bilancio, Dessì ha concluso l’intervento con una breve relazione su quanto approvato nell’ultimo consiglio comunale, mettendo in risalto l’ottenimento di un recupero di fondi indisponibile degli avanzi di bilancio delle precedenti annualità, grazie alla concessione di uno spazio finanziario per il progetto di riqualificazione della Malga Alpisella e della Via Le ponti nella Località Semogo. Questa procedura non era mai stata attuata nel Comune.

Attenzione alla persona è stato il tema trattato dall’assessore alla cultura e sport Claudia Martinelli e dall’assessore all’istruzione Elisabetta Gurini.
Attività sportive invernali ed estive per riavvicinare i ragazzi allo sport. Questo il principale obiettivo dell’assessore che ha raccolto l’allarme lanciato dai gruppi sportivi che vedono sempre meno iscrizioni.
Appoggio quindi alle manifestazioni che valorizzano gli sport, soprattutto invernali.

Coppa Italia di Biathlon e Valtellina Ski TourCampionati Italiani di sci alpinismo, open day notturni e staffetta alpina gli eventi della stagione appena conclusa e una Coppa Europa di sci nordico in arrivo nella prossima stagione.

L’estate vedrà la conferma delle due manifestazioni ricche di top player come la Skyrace della Val Viola e l’Alta Valtellina Bike Marathon, a cui si aggiunge la già citata Energy2Run.

Il sostegno allo sport arriva anche con l’installazione in ogni area sportiva di un defibrillatore, a cui si aggiungono ulteriori presidi in zone ad alto afflusso turistico, facendo diventare Valdidentro il comune non capoluogo più cardio-presidiato della Lombardia.

Il tema cultura ha avuto come temi trattati il proseguo delle iniziative di Ferriere Arte e il sostegno alla Biblioteca con progetti per avvicinare anche adolescenti e adulti al servizio e la richiesta, accettata, di riaprire il tavolo cultura della Comunità Montana.

Proprio dalla Comunità Montana è ripartito l’Assessore Gurini, delegato del sindaco per l’assemblea dei sindaci, organo di rappresentanza politica dell’ufficio di piano: struttura tecnica di gestione del Piano di zona e di pianificazione e programmazione sociale. Tante nuove iniziative grazie al nuovo slancio e alla nuova forza che insieme agli altri delegati dei Comuni si è scelto di dare al tavolo di lavoro.

L’approvazione in Consiglio Comunale del Regolamento dei Volontari e del conseguente Registro è stato un punto forte dell’intervento dell’Assessore che ha invitato tutti i cittadini che hanno il desiderio di mettere a disposizione un po’ del proprio tempo e delle proprie energie ad iscriversi. Punto di partenza importante per il Progetto di Cittadinanza attiva di cui si era parlato in campagna elettorale.

Conferma del piano comunale di sostegno alle famiglie con figli in età tra 0 e 3 anni, non limitandosi solo al bonus per i nuovi nati ma aggiungendo un ulteriore contributo in sollievo a quelle famiglie con maggiori necessità. Un piano di diritto allo studio con importanti contributi alle famiglie, distribuito in base a parametri ISEE. Questa scelta, preannunciata in campagna elettorale, dimostra la volontà dell’amministrazione di dare non a tutti lo stesso ma a ciascuno gli strumenti necessari per permettere a tutti di avere le medesime possibilità.

La serata si è conclusa con una lunga, ma intensa carrellata di immagini presentata dal consigliere Reman Sosio.

Il consigliere ha illustrato gli interventi di Consorzio Forestale, OGM e cottimi comunali con l’obiettivo di valorizzazione del territorio. Interventi già conclusi e futuri quali il recupero e la valorizzazione della Malga Alpisella, gli interventi si valorizzazione sentieristica, l’inizio degli interventi di rifacimento dell’illuminazione pubblica (programmati dalla precedente amministrazione e mai abbandonati come spesso è stato insinuato) e la complessa analisi della situazione della raccolta rifiuti con la sostituzione dei cassonetti e l’interramento delle campane in sostituzione dei vecchi contenitori che garantiranno maggior decoro, capienza e minori passaggi di raccolta.

In arrivo su questo tema, in concomitanza della giornata “dìDentroNatura“, un vademecum che sensibilizzerà la corretta differenziazione della raccolta.
Non solo rifiuti, ma anche territorio che torna al settore primario. A breve inizieranno le valutazioni del Piano Agricolo Territoriale, con un primo tentativo di sensibilizzazione e unione comprensoriale sul tema, e l’avvio di un progetto di orto didattico e di vivaio comunale.

Conclusione dei lavori al Sindaco che ha aggiornato su Casa di Riposo.

Nonostante l’orario alcuni interventi dal pubblico hanno posto l’accento su opportunità legate ai terreni edificabili, qualche critica sullo stato dell’isola ecologica e alcuni consigli sulla pulizia delle aree pubbliche. Pubblico attento e in dialogo con i nuovi amministratori che, anche in questo caso, hanno colto di buon grado le critiche mosse dai cittadini su questi temi.

“Quello di sabato è stato il primo di una serie di incontri che periodicamente organizzeremo con i cittadini per dare loro la possibilità di fare domande e anche per avanzare critiche e suggerimenti, fondamentali per poter continuare a fare il nostro lavoro” – dichiara il Sindaco Massimiliano Trabucchi.

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews