Una Deguski da leccarsi i baffi!

Questa edizione della Deguski si chiude con un ulteriore record di partecipanti: di anno in anno, a partire dalla prima edizione del 2013, è stato un crescendo di apprezzamenti e di iscritti, tanto che quest’anno si è raggiunta la quota di 400 persone. Ma lungo il percorso se ne sono contate molte di più, considerando tutti quelli rimasti senza pass che però non hanno voluto rinunciare alla “scampagnata” fino al Ristoro S. Colombano. Come dargli torto? L’atmosfera salendo lungo i pendii innevati , il clima allegro e scanzonato con i compagni di avventura, il sole, i panorami, i profumi ed infine lo spettacolo offerto dagli Inde 107 con la loro musica…c’erano tutti gli ingredienti per rendere la giornata appetitosa e invitante. E così è stato un serpentone di persone a salire verso i 2250 metri del ristoro, distribuendosi tra le varie tappe: al Teleir per la colazione, al forte Venini con pane e salame e vin brulè, a baita Braskin con un delizioso piatto di pasta e fagioli, a baita Tadè con la classica polenta e contorno di spezzatino-funghi-uova, a villa Crespi Bellamami per l’assaggio di formaggi accompagnati da marmellate e da sciatt, fino alla tappa finale con i dolci presso il ristoro S. Colombano.

Appena prima dello start della Deguski è partito anche il 21° trofeo S. Colombano (16 memorial Bracchi), al quale hanno partecipato 43 coppie. i due fratelli Trentin hanno pigiato sul gas e si sono involati sul traguardo distanziando la coppia Pozzi-Bonseri e Bignotti-Colombo. Prima coppia femminile quella formata da Camilla Rodigari e Giulia Compagnoni; premiata anche la coppia mista di Francesco Pedrazzoli-Elisa Sortini, la coppia più giovane (Lorenzo Sambrizzi e Michel Zanaboni), quella meno giovane (Bernardino Martinelli e Marco Bertolina) ed infine il concorrente più giovane (Letizia Confortola, classe 2010).

I complimenti all’organizzazione sono piovuti da parecchie persone, a testimoniare l’apprezzamento per una formula azzeccata e alla portata di tutti, persino di molti amici a quattro zampe!

 

Anna

 

classificaSC2018

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews