UN BANDO DA 4 MILIONI PER LE SALE DELLE SPETTACOLO

“Un’altra iniziativa annunciata da tempo che oggi si concretizza grazie ad un ulteriore investimento nella cultura della nostra Regione. Un nuovo bando, con una dotazione economica complessiva di 4.000.000 di euro, destinato alle sale dello spettacolo, sostenendo realta’ che nei
nostri territori sono fondamentali per dare alla cultura una valenza sociale e di prossimita’ territoriale”. E’ il commento dell’assessore regionale alle Culture, Identita’ e Autonomie della Lombardia Cristina Cappellini in merito al nuovo bando, pubblicato sul Burl, relativo al finanziamento di progetti per l’adeguamento strutturale e tecnologico di sale destinate ad attivita’ di spettacolo e acquisto ed installazione
di apparecchiature digitali per la proiezione.

GRANDE SUCCESSO DEL PRECEDENTE BANDO – “Con il precedente bando – ha spiegato ancora l’assessore – abbiamo reso possibile la
riapertura di molte sale pubbliche, anche in territori montani o destinate a piccole comunita’ lontane dai grandi centri urbani. Cio’ dimostra un’attenzione costante e capillare da parte di Regione Lombardia verso i suoi territori e le loro necessita’. Ci auguriamo – ha detto ancora – che anche questo ulteriore bando porti a una crescita culturale e ad un arricchimento generale dell’offerta multidisciplinare”.

IL BANDO SI APRIRA’ DAL 23 GENNAIO 2018 – Il bando, che si aprira’ il 23 gennaio 2018 e che rimarra’ aperto un mese, si rivolge ai
soggetti privati non ecclesiastici, comprese le ditte individuali, enti e istituzioni ecclesiastiche.

INTERVENTI FINANZIABILI – Gli interventi che potranno meritare il finanziamento regionale riguardano l’adeguamento strutturale
e tecnologico di sale destinate ad attivita’ di spettacolo: arredi, impiantistica comprensiva di interventi per l’efficientamento energetico, apparecchiature. Inoltre tutti gli interventi relativi all’acquisto e installazione di apparecchiature digitali adibite alla proiezione per sale
cinematografiche compreso l’aggiornamento tecnologico.

 

Lombardia Notizie

 

cinema

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews