Il Sondrio prende anche Alessandro Cannataro

SONDRIO letteralmente scatenato sul mercato. La società del presidente Oriano Mostacchi, seconda in classifica nel campionato di Eccellenza a meno 1 dalla capolista NibionnOggiono con la quale ha pareggiato domenica per 1-1 in casa il big match, è pesantemente intervenuta sul mercato acquistando nel girone di due giorni due pezzi da 90 quali Libero D’Onofrio, esterno alto ma in grado di ricoprire tutti i ruoli della fascia destra, e Alessandro Cannataro, centrocampista centrale d’ordine che “fa gioco” come si dice in gergo! Alessandro Cannataro è cresciuto nelle giovanili dell’Inter dove è rimasto fino ai 18 anni. Il centrocampista di Mariano Comense, classe 1995, ha poi girovagato in Lega Pro, approdando alla Pro Patria nella stagione 2014/2015, prima di maturare alcune esperienze all’estero, agli inglesi del Bournemouth e agli spagnoli del Marbella e del Gerena. Nella stagione 2016/17 ha giocato nel Lecco mentre quest’anno ha iniziato la stagione in D col Ciserano. D’Onofrio, classe 1990 cresciuto nel settore giovanile del Pogliano, ha invece giocato nel Borgomanero prima di passare al Pontisola in D, al Lascaris in Eccellenza, al Bellinzago, al Lecco in D, alla Bustese e al Verbania. Due big per mister Luca Colombo che ora ha una rosa piuttosto completa e in grado di poter puntare alla vittoria del campionato!

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews