I maratoneti del “ferro” vincono il Mondiale di Kettlebell

Una delle discipline sportive in rampa di lancio, perlomeno per quel che riguarda il settore della pesistica, è quella del Kettlebell e cioè delle “ghirie” (pesi con la maniglia per intenderci). Uno sport relativamente nuovo, almeno in Valtellina, che ha in Valtellina, a Buglio in Monte per la precisione, un gruppo di gran spessore, guidato dal Maestro Hanz Bongiolatti. Lo scorso weekend si sono svolti a Vanzaghello (Milano) i campionati del mondo di Kettlebell Marathon che, per la prima volta, sono stati ospitati in Italia con la presenza di 22 rappresentative nazionali, dall’Australia agli USA, passando per Canada e Cile, ed oltre 150 atleti, a testimoniare la costante crescita di questo sport nel mondo ed anche nel nostro Paese.

I valtellinesi Hanz Bongiolatti, Dimitri Borellini e Marco Frigerio con i loro risultati personali hanno portato l’Italia a confermarsi campione del mondo per la seconda volta consecutiva, davanti alle compagini di Svezia e Norvegia. Hanz e Marco hanno vinto la medaglia d’oro nelle rispettive categorie e cioè veterani elite Slancio 28kg mezza maratona (30 minuti) il primo, e Slancio maratona 24kg (60 minuti) il secondo, mentre a Dimitri è andato il bronzo nella maratona di slancio completo 24kg categoria Open èlite.

I tre valtellinesi fanno parte dell’ASD Kettlebell & Combat, con la quale si allenano presso il Palaghelfi di Villapinta ( Buglio ) proponendo corsi di Kettlebell Sport / Allenamento funzionale tutti i lunedì e giovedì alle 20.30. Se volete scoprire qualcosa di più non vi resta che andare a trovarli!

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews