I risultati del Rugby Sondalo

Il Sondalo regge per un tempo poi cede nel finale con l’Iride Cologno. L’incontro, inizialmente previsto tra le mura amiche si è disputato a Cologno Monzese stante l’indisponibilità del campo di Sondalo. I valtellinesi hanno affrontato la gara con il piglio giusto ma l’Iride dava subito una dimostrazione di forza mettendo a segno un uno-due che lo portava in vantaggio di dodici punti dopo appena dieci minuti. Superato lo shock iniziale Bormolini e compagni hanno finalmente iniziato a prendere le misure all’avversario e a creare occasioni per ridurre le distanze. Al 17’ ci riusciva Rodigari con un preciso calcio tra i pali e tre minuti più tardi Rossi rimetteva la gara in discussione con una bella meta al largo. Per il resto del tempo era un batti e ribatti che non sortiva alcuna marcatura. Nella ripresa gli uomini di Parigi e Dal Pozzo iniziavano con la tessa carica messa in mostra nella seconda metà della prima frazione di gioco, ma si lasciavano sorprendere ingenuamente da una incursione dell’Iride che siglava la terza meta dopo appena cinque minuti. Sul 17-10 la gara restava aperta e combattuta ancora per una quindicina di minuti, poi improvvisamente si è spenta la luce. Una volta incassata la quarta meta dell’Iride i sondalini hanno mollato più con la testa che con il fisico e non sono stati più in grado di contrastare il dominio dei milanesi che chiudevano in scioltezza con altre due marcature che fissavano il punteggio sul 36-10 finale.
“Oggi siamo andati a corrente alterna – ha commentato il dirigente Pietro Pini – Dopo una avvio disastroso abbiamo
ripreso in mano le redini dell’incontro e siamo riusciti a creare difficoltà ai padroni di casa. Poi un altro black-out ad
inizio ripresa, al quale abbiamo comunque reagito, poi il crollo definitivo a metà ripresa senza più avere la forza mentale per replicare, anche se devo dire che il Cologno ha vinto meritatamente dimostrando di essere in questo momento una delle squadre più in forma del girone”.

IRIDE COLOGNO – RUGBY SONDALO 36-10 (p.t. 12-10)
SONDALO: Cecini, Fioletti, Rossi, Rodigari, E. Cossi, Manca, Mattia Cossi, Corcoglioniti, Soppelsa, Clementi,
Bormolini, Della Bosca, Settineri, Sinclairi, Cenini (16. M. Pedranzini, 17. Zucchelli, 18. Paganoni, 19. Viviani, 20. De
Giorgio)
Allenatori: Paolo Parigi e Guido Dal Pozzo
MARCATORI: 5’ m. Iride, 10’ m. tr. Iride, 17’ c.p. Rodigari, 20’ m. Rossi tr. Rodigari, 45’ e 65’ m. Iride, 60’ e 75’ m. tr.
Iride
Prossimo incontro: domenica 17 dicembre 2017 a Sondrio ore 14.30: Sondrio – Sondalo

 

Under 14

Esordio stagionale per la formazione Under 14 che ha partecipato ad un raggruppamento di rugby a 7 organizzato dal Rugby San Giuliano sotto l’egida dell’UISP. Non avendo numeri sufficienti per affrontare l’attività federale i Rugby Sondalo ha optato per il rugby a 7 entrando nel circuito UISP, al fine di dare la possibilità di continuare a giocare a quegli atleti che hanno fatto tutta la trafila del minirugby. Per un accordo tra le società partecipanti, al torneo di domenica le squadre erano miste, formate cioè da giocatori Under 14 e Under 16 e questo ha creato un po’ di squilibrio ma anche tanto sano agonismo con incontri entusiasmanti e dai rapidi capovolgimenti di fronte. La formazione sondalina addirittura si è presentata con un paio di Under 12 scesi in campo a sopperire ad alcune assenze dell’ultima ora, ma ha disputato un’ora da leoni. “E’ stato un ottimo esordio – ha commentato l’allenatore Jack Tonola a fine torneo – La formula e anche le regole di gioco (mischia e touche introdotte per la prima volta nei sistemi di gioco di questi ragazzi) all’inizio hanno un po’ disorientato, ma la grinta, la determinazione e la compattezza messe in mostra con ragazzi anche più grandi e grossi di loro sono un segnale che la squadra c’è e che ha voglia di battersi”.
Prima dell’inizio del torneo curioso sipario immortalato con tanto di foto: i gemelli Italo e Vittorio Mottini entrambi
rugbysti di Livigno in forza all’ASR Milano, venuti a fare il tifo per il fratello Samuele, hanno fatto da padrini ai gemelli
Italo e Vittorio Giuliani, rugbysti provenienti da Treviso e residenti a Bormio, che giocano da quest’anno nel Rugby
Sondalo. Dal Veneto a Livigno, gemelli, stesso nome, stesso entusiasmo, stessa passione: il rugby.

SONDALO: Mottini, I. Giuliani, V. Giuliani, Carnini, Sozzani, Partesana, Armanasco
Allenatore: Jack Tonola
NORD MILANO – RUGBY SONDALO 15-40 (p.t. 15-15)
SAN GIULIANO – RUGBY SONDALO 30-30 (p.t. 20-10)
OGGIONO – RUGBY SONDALO 25-25 (p.t. 20-15)

Prossimo incontro: domenica 10 dicembre 2017 a Cinisello Balsamo ore 11.00: Torneo Seven di Cinisello

 

Aldo Simonelli
Rugby Sondalo – sezione della Polisportiva Sondalo Sport
u14

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews