La Tenda della Solidarietà
l’Associazione AssopacePalestina sezione valtellinese ha come scopo statutario la promozione della cultura della non violenza, della soluzione pacifica dei conflitti,la tutela delle donne e dei soggetti svantaggiati e in generale l’affermazione dei principi di giustizia, libertà e autodeterminazione dei popoli ed in particolare si occupa di tematiche relative alla Palestina. Uno degli scopi è proprio l’informazione  e la diffusione della conoscenza sul pluridecennale conflitto israelo-palestinese, invitando in Italia palestinesi (ad esempio rappresentanti del movimento di resistenza popolare non violenta), ma anche israeliani, giornalisti ed intellettuali italiani e stranieri, per offrire al pubblico l’opportunità di approfondire tematiche che nei media nazionali non vengono trattate.
Uno dei modi migliori per far conoscere al pubblico la ricchezza della cultura  e della società palestinese è anche presentare le “eccellenze” che questo popolo tenace e creativo sa produrre, dall’arte millenaria del ricamo alla ceramica e vetro soffiato, al sapone tradizionale all’olio di oliva, al ricco filone alimentare, fino a produzioni di grande valore come ad esempio il vino di Cremisan, prodotto nelle cantine del monastero salesiano alle porte di Betlemme, o la birra prodotta a Taybeh, villaggio cristiano nei pressi di Ramallah, all’artigianato plurisecolare in legno di ulivo e in madreperla della zona di Betlemme.
Per la terza volta proponiamo al pubblico valtellinese un’iniziativa che si chiama “La tenda della Solidarietà”, dove si potranno ammirare queste eccellenze; le due passate edizioni si sono svolte a Sondrio, questa volta ci troverete in Alta Valle e precisamente allo Ski Stadium di Valdidentro il 10 dicembre 2017.

Rosanna Piuselli

tendadellasolidarieta-2017

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews