Prima tappa del campionato italiano di tiro alla fune

TIRO ALLA FUNE: campionato italiano

Domenica 27 novembre a Castello d’Argile è andata in scena la prima delle tre tappe del campionato italiano Figest di Tiro alla Fune. Due le categorie di peso chiamate a battersi in pedana, la 640 kg il mattino, la 680 kg nel pomeriggio. Ogni allenatore, dopo le consuete pesature, ha dovuto schierare la formazione a 8 tiratori. L’Olympic Morbegno, rientrando nella categoria di peso inferiore, si è dovuta battere quindi fin dal mattino scontrandosi con ognuna delle 11 squadre presenti, posizionandosi, al termine della mattinata, al nono posto in classifica.
“Un risultato che ci va un po’ stretto” è stato il commento del Ds Matteo Speziale, “potevamo fare di più ma per noi è la prima esperienza con 8 tiratori in corda, cosa totalmente diversa dal tirare a 6 come siamo solitamente abituati”. L’allenatore ha poi deciso di schierare la stessa squadra anche nel pomeriggio nella categoria di peso superiore per allenarsi ulteriormente e per cercare di acquisire esperienza in campo, senza doversi preoccupare del risultato; “una giornata non eccellente dal punto di vista dei risultati, ma ogni sfida ci rende sempre più forti e preparati. Dobbiamo ancora crescere molto ma i complimenti che ogni volta riceviamo da chi pratica questo sport ci fa capire che siamo sulla strada giusta. Ci piacerebbe nel frattempo trovare qualche nuovo elemento da inserire in squadra per essere
ancora più competitivi.

Convocati: Baraiolo Francesco, Ronconi Matteo, Bottani Davide, Ciaponi Alessandro, Meraviglia
Fabio, Mazzoni Viktor, Rudy Quaini, Ravelli Carlo.
Prossimo appuntamento per la squadra di tiro alla fune domenica 17 dicembre per la terza tappa
del Trofeo delle Regioni.
C26-11omunicazione Olympic Morbegno

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews