1^ PROVA INTERREGIONALE A BERGAMO

Domenica 5 novembre 2017 sono iniziate le gare interregionali di short track nel palazzetto di Bergamo, alle quali hanno partecipato complessivamente 62 atleti provenienti da Bergamo, Milano, Torino, Pinerolo e – ovviamente – da Bormio: 23 i bambini della Bormio Ghiaccio che, nonostante la levataccia mattutina, si sono presentati allo start del Palaghiaccio Icelab e hanno pure ottenuto risultati di tutto rispetto, tenuto conto che per alcuni di loro si trattava della prima o seconda esperienza sui pattini. I piccoli atleti della Bormio Ghiaccio non hanno per nulla sfigurato, anche se – per il momento – vale la pena non prendersela troppo per i risultati e pensare più che altro a divertirsi, a trovarsi bene nel gruppo, a crescere insieme.

La società locale Sport Evolution di Bergamo, che da quest’anno si è unita con la Società milanese Agorà ed ha potuto così crescere sia in termini di numeri sia di livello tecnico, ha proposto una giornata di gare per le categorie Junior E-F / Esordienti / Preagonistica, con addirittura una bambina di soli due anni e mezzo in pista con i pattini a lama lunga (ovviamente fuori gara, data l’età).

Nella categoria junior E Lady, interessanti le prestazioni delle nostre atlete, che hanno superato anche la concorrenza dei maschietti (nelle prove dell’Interregionale, infatti, maschi e femmine gareggiano insieme). La Bormio Ghiaccio fa l’en plein e conquista un intero podio, aggiudicandosi tutte le distanze grazie a Chiara Rodondi (vincitrice anche dell’assoluta), Sara Martinelli (che è anche terza assoluta) e Greta Cristani (sesta assoluta); quest’ultima ha dovuto sudarselo il terzo posto, poiché è stata tallonata sino all’ultimo dalle nostre due debuttanti di categoria Sabrina Canclini (settima assoluta e vittima anche di una caduta) e Anna Cossi (ottava assoluta). 6^ posto per Vanessa Pagnini (decima assoluta) 7^ Sara Merazzi (tredicesima assoluta) 9^ Chiara Bonetti (sedicesima assoluta) 10° Alice Morcelli (diciassettesima assoluta). Fra i maschi 4° posto per Marino Rinaldi (nono assoluto) 7° Edoardo Colturi (15° assoluto) 8° Francesco Rainolter (diciottesimo assoluto).

Nella categoria junior F Lady, la nostra bionda Giulia Occhi vince senza sfigurare neppure di fronte ai maschi, dopo un testa-a-testa con Carlo Tagliabue; 2^ Serena Cola (terza assoluta), 4^ Nina Trabucchi (nona assoluta), 5^ Sara Bottini (decima assoluta) 7^ Sofia Pedranzini (quattordicesima assoluta). Fra i maschi ottimo secondo posto conquistato con tanta grinta da Fabio Bracchi.

Nella categoria pre-agonistica cinque piccoli atleti in gara per la nostra società: fra le bambine un ottimo secondo posto per Giorgia Martinelli, che dopo aver tentennato per qualche anno, rinunciando volontariamente alle competizioni, ha deciso quest’anno di provare a gareggiare sul serio; 3^ Caterina Rodigari nipote del nostro indimenticato consigliere Emilio, una bella prova anche per lei, purtroppo guastata da una caduta di troppo. Fra i maschi 4° Valeriano Rampazzo appena passato ai pattini a lama lunga, un mini atleta che mette tanta passione, entusiasmo e voglia di imparare, 5° Gioele Rini e 6° Mattia Bracchi entrambi con i pattini a lama corta che hanno effettuato le loro prove con molto impegno.

Molto apprezzata è stata la prova a staffetta: sei formazioni schierate con tutti i bambini che hanno partecipato divertiti a questa gara. È stato spettacolare, soprattutto, assistere alle due batterie in gara, con la vittoria temporanea per la Bormio Ghiaccio ottenuta da Chiara, Sara e Greta, anche se poi è arrivata la squalifica per cambio irregolare. Chiusura sul terzo gradino del podio con Sabrina, Anna e Alice

Prossimo appuntamento la 1° prova dei giovanissimi a Pinzolo il 18-19 novembre 2017 e la 2^ prova interregionale di Bormio il 2 dicembre 2017.

 

 

 

23157147_1970369516518622_4513965517682689661_o

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews