Delizie al Rasin per la serata AIDO

Deliziose queste Ladiesgang, che hanno cantato al Polifunzionale Rasin sabato 9 settembre. Chiamate dall’AIDO Bormio e Valli per promuovere una serata di sensibilizzazione sul tema della donazione, le cinque donne non si sono tirate indietro e hanno sfoderato un concerto brioso, frizzante e gradevole all’ascolto, con diversi brani musicali arrangiati dal loro collaboratore Ivan Azzetti. Oltre un’ora di spettacolo, preceduto da un Apericena sostanzioso a base di assaggi preparati dallo staff dell’hotel Pirovano (con lo chef Max e la moglie Barbara in prima linea) e serviti dai ragazzi della Scuola Alberghiera di Bormio. Lucio Schiantarelli, presidente di AIDO Bormio e Valli, ha confezionato un evento piacevole in cui l’ingrediente essenziale è stata la generosità: quella dei volontari che hanno collaborato (i soci e simpatizzanti di AIDO, Lavanderia La Val, Pro Loco Valdidentro, comune di Valdidentro, oltre a quelli precedentemente citati), quella delle Ladiesgang che si sono messe in gioco per una giusta causa, quella dello speaker Silvio Mevio, quella del pubblico che ha partecipato con donazioni tangibili ad AIDO e con l’entusiasmo per l’esibizione delle Ladiesgang. Claudia Martinelli, vicesindaco e assessore allo sport del comune di Valdidentro, ha sottolineato l’importanza dell’adesione alle buone pratiche promosse dalle associazioni come AIDO: forte della sua esperienza lavorativa, non ha esitato a testimoniare in favore delle donazioni, dalle quali dipendono tante vite umane. Nel caso di AIDO, la popolazione è invitata ad aderire attraverso i metodi riconosciuti legalmente, sia attraverso l’iscrizione a AIDO, sia attraverso il consenso dato presso gli uffici anagrafe all’atto del rinnovo della carta d’identità, sia attraverso la forma del testamento olografo: si tratta di scelte sempre revocabili e quindi non vincolanti, in modo tale che ciascuno si senta completamente libero di aderire nelle forme e nei tempi più opportuni. Grazie alle campagne promosse dall’AIDO i numeri degli aderenti sono in sensibile aumento: secondo i report del CNT (Centro Nazionale Trapianti) dal 2016 al 2017 si prevede un incremento di donatori da 3400 a 3800 unità circa, segno che il messaggio lanciato attraverso le varie iniziative (come quella odierna) sta andando a segno. E in effetti, nonostante l’affluenza del pubblico al Rasin non sia stata da “tutto esaurito”, Lucio Schiantarelli si dichiara più che soddisfatto dell’iniziativa, che i presenti hanno potuto apprezzare in tutta la sua esecuzione: dal buffet ricco di gusti e di leccornie (tra cui polpo, salmone e capesante), all’aperitivo colorato, dalla simpatia delle Ladiesgang, alla loro bravura e alla godibilità della loro musica.

Per ulteriori informazioni sull’AIDO: sondrio.provincia@aido.it oppure sulla pagina facebook www.facebook.com/Aidobormioevalli

 

Anna

©riproduzione riservata

 

20170909_202112 20170909_202118 20170909_210635 20170909_211927 20170909_211930 20170909_223229 20170909_223231

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews