Campagna sicurezza degli anziani: ecco il vademecum per la provincia di Sondrio

Nel contrasto della “Campagna sicurezza degli anziani”, ed in attuazione a quanto delineato nel Convegno tenutosi a Sondrio nel mese di giugno, nel quale è stato presentato il vademecum informativo contenente alcuni accorgimenti fondamentali da tenere nella dovuta considerazione per evitare di cadere nella rete dei truffatori, il Prefetto di Sondrio ha interessato tutti i Sindaci della Provincia, tutti i Parroci, l’ANAP Confartigianato, l’A.B.I. e le Forze dell’Ordine, con una nota che riportiamo integralmente:

Pregiatissimi,
come è noto l’ANAP Confartigianato ha promosso, in collaborazione con il Ministero dell’Interno e con le Forze dell’Ordine, la “Campagna sicurezza per gli anziani”, finalizzata a sensibilizzare gli anziani sul tema della sicurezza, facendo leva sull’azione di prevenzione. In tale contesto i due citati Organismi hanno pubblicato un manuale che “vuol essere un semplice e veloce memorandum sulle truffe più ricorrenti e su alcuni accorgimenti per prevenirle. Tale vademecum è stato già presentato in un incontro pubblico svoltosi a Sondrio il 22 giugno 2017. Il conoscere le realtà e porre in essere azioni di prevenzione sono le linee strategiche per non cadere nella rete di malfattori.
Tanto premesso, nel trasmettere tale vademecum (400 copie), invito cortesemente le SS.LL. a voler promuovere opportuni incontri con la cittadinanza, privilegiando la presenza degli anziani per illustrare il contenuto, favorendo all’uopo dibattiti, in quanto la collaborazione e l’informazione preventiva, se compiute con costanza, possono essere vincenti. Naturalmente, i Signori Sindaci e i Signori Parroci potranno valutare di promuovere tali incontri pubblici di concerto. E’ certamente utile che agli incontri siano coinvolti sia l’ANAP Confartigianato sia l’A.B.I. nonché le Forze dell’Ordine, le quali queste ultime, come vi è noto, hanno già brillantemente svolto simili iniziative. Esse manifestando il proposito di continuare in tal senso, favoriranno quel prezioso ed insostituibile contributo. In tal modo per evitare sovrapposizioni è opportuno stilare un possibile calendario condiviso, di modo che siano ragionevolmente distribuiti detti incontri lungo l’intero anno solare. Pertanto, le proposte di incontro dovranno pervenire alla Prefettura per l’armonizzazione di esse. Infine, spero, sempreché il tempo e gli impegni non mi siano di ostacolo, di essere qualche volta presente. Ringrazio vivamente per l’attenzione che verrà posta in essere.

Con stima IL PREFETTO SCALIA

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews