Tra conferme e sorprese ecco i sei nuovi sindaci di Valtellina e Vachiavenna

Dario Corvi, Enrica Guanella, Massimiliano Trabucchi, Alessandro Pedrini, Angelo Cacciotto e Simone Songini sono i sei nuovi sindaci di Valtellina e Valchiavenna eletti domenica 11 giugno 2017.
Diverse conferme, qualche esito scontato e qulche sorpresa, come quella che ha generato il cambiamento in Valdidentro con Massimiliano “Gosh” Trabucchi che ha battuto per la poltrona di sindaco Ezio Trabucchi, primo cittadino in carica.
Vediamo i risultati…
Ad Aprica unica lista in corsa, Aprica al futuro, con unico candidato sindaco, Dario Corvi. Ha conquistato i 10 seggi del consiglio comunale con 966 voti (su 1.004 votanti pari al 72.5% dei 1.385 aventi diritto al voto).
A Campodolcino ha conquistato la poltrona di primo cittadino Enrica Guanella della lista civica Guarda Avanti con 451 voti, 73.9%, che potrà contare su 7 seggi; per Carmine Albiniano della lista Viva Campodolcino 159 voti, 26%, che significano 3 consiglieri (630 votanti pari al 66.5% dei 947 aventi diritto al voto).
A Valdidentro la vittoria elettorale è andata a Massimiliano Trabucchi che ha ottenuto 1.448 voti, 56.8%, a capo della lista LabVenti27; porta in consiglio 8 rappresentanti contro i 4 della lista civica Valdidentro di Ezio Trabucchi che ha ottenuto 1.101 voti, 43.2%; (2.583 votanti pari al 72.4% dei 3.568 aventi diritto al voto).
A Valdisotto si conferma l’amministrazione uscente con Alessandro Pedrini di Vivere Valdisotto (già vice di Bracchi e sindaco nei mandati precedenti) che ottiene 1.080 voti, 61.3%, e 8 consiglieri; 682 i voti andati ad Ottavio Scaramellini (anche lui ex sindaco) e candidato di Rinnova Valdisotto a cui sono andati 682 consensi, pari al 38.7%; (1.891 votanti pari al 61% dei 3.098 aventi diritto al voto).
A Valfurva piuttosto ampia conferma per il sindaco uscente, Angelo Cacciotto, della lista civica Forba; ha ottenuto 809 voti, pari al 60.1%, con 7 consiglieri; sfiora il 40% dei consensi, esattamente il 39.9% il capolista di Rilanciamo Valfurva, anche lui ex sindaco, Gianfranco Saruggia, a cui sono andati 538 voti e 3 consiglieri comunali; (1.407 votanti pari al 62% dei 2.267 aventi diritto al voto).
In Valmasino ad imporsi è stato Simone Songini della lista Val Masino puoi cambiare; ha ottenuto 281 voti, pari al 42.8%, e 7 seggi nel nuovo consiglio; due seggi per Stefano Scetti della lista civica Valmasino che ha ricevuto 206 voti, il 31.4%; siederà in consiglio anche l’ex primo cittadino Domenico Iobizzi della lista civica Noi siamo con voi che ha ottenuto 170 voti, pari al 28.9% (670 votanti pari al 74.4% dei 901 aventi diritto al voto).

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews