Christian Borromini lascia la segreteria della Lega Nord di Sondrio

«Ho presentato le dimissioni da segretario provinciale della Lega Nord di Sondrio al segretario nazionale Paolo Grimoldi concludendo un’esperienza intensa e molto positiva iniziata quattro anni fa. I sopraggiunti impegni, richiesti in prima persona dal governatore Roberto Maroni, non mi avrebbero permesso di seguire con la necessaria attenzione la segreteria provinciale, per questo ho ritenuto corretto dimettermi ora, prima di assumere il nuovo ruolo in ambito istituzionale».
Così inizia il messaggio inviato ai media dall’ormai ex segretario della Lega Nord di Valtellina e Valchiavenna. Una lettera aperta che motiva le ragioni di questa decisione…
«Per la Lega Nord e per i nostri ideali questi sono mesi cruciali in vista del referendum per l’autonomia della Lombardia del 22 ottobre che cambierà il nostro destino: finalmente potremo realizzare il sogno di noi leghisti e condividerlo con tutte le persone che hanno a cuore il nostro territorio e che si sentono prese in giro da uno Stato centrale che pretende ma che non dà abbastanza, che colpisce le regioni virtuose come la nostra per mantenere quelle in cui si è amministrato male».
«Voglio ringraziare i militanti e tutti gli iscritti che rappresentano la forza di un partito ‘vero’, nel quale si trovano persone pronti a difendere i loro ideali. Insieme siamo una forza e dobbiamo usarla per migliorare questo Paese. Il mio ruolo sarà diverso ma non l’impegno e la passione che ho garantito sin dalla mia adesione alla Lega Nord, più di vent’anni orsono».

Christian Borromini

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews