Aprica: gran giornata per il 1° Trofeo Lombardia fuoristrada giovanile

Bellissima giornata per il Trofeo Lombardia Fuoristrada giovanile, andata in scena ieri mattina per le gare individuali e nel pomeriggio per quanto riguarda le staffette all’Aprica. La zona prescelta dagli organizzatori è stata Le Parade, appena sopra e a est della partenza della cabinovia Magnolta, dove s’incrociano stradine asfaltate, sterrate e sentieri. Qui, tra prati in fiore, ruscelli spumeggianti e larici verdi al limitare dei bei boschi aprichesi, si sono dati battaglia, con insospettato spirito agonistico circa 250 bambini dai sette ai dodici anni.
Alla competizione, che era alla prima edizione, hanno preso parte i dodici Comitati Provinciali di ciclismo della Regione Lombardia con la categoria giovanissimi, ovvero ragazzi dai 6 ai 12 anni. L’evento è promosso dal Consorzio Turistico Valtellina Terziere Superiore in collaborazione con il Comitato Regionale Lombardia Federazione Italiana Ciclistica, l’Associazione Melavì Tirano, MTB Alta Valtellina, Obiettivo Avventura e MTB Edolo.
Notevole il tifo per i piccoli concorrenti da parte degli amichetti, ma esagerato quello dei grandi, genitori in particolare, che gridavano a squarciagola incitazioni e consigli tecnici lungo le poche centinaia di metri dei due percorsi. Alcuni dei piccoli atleti arrivavano al traguardo arrabbiatissimi, evidentemente per essere stati superati. Altri, al culmine della breve salita, già al secondo giro singhiozzavano letteralmente per lo sforzo e si portavano la mano sul cuore. All’obiezione: “Li volete proprio spremere questi poveri bambini”, un genitore rispondeva laconico: “Sono ben preparati”.

CLASSIFICHE (file pdf): comitatirelaytrofeo lombardia

Antonio Stefanini

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews