Tirano: la scuola in movimento promuove la personalità fra gioco e sport

Giovedì 18 maggio, dalle ore 8.45 alle 12.00, il Campo Sportivo di Tirano si popolerà di bambini: 440 bambini delle 22 classi della Scuola Primaria di Tirano dei tre plessi “Credaro” “Marinoni” e “Vido” si ritroveranno per prendere parte alla manifestazione LA SCUOLA IN MOVIMENTO.
Si tratta dell’evento conclusivo del progetto A SCUOLA DI SPORT – LOMBARDIA IN GIOCO III ed. realizzato, con il cofinanziamento di Regione Lombardia e Comune di Tirano, nel corso dell’anno scolastico 2016/2017 e che ha coinvolto tutte le classi della Scuola Primaria di Tirano.
Nato dalla collaborazione fra Regione Lombardia, Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) Lombardia, CIP (Comitato Italiano Paralimpico), Lombardia, ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Lombardia e Unione delle Province Lombarde, il progetto è diffuso a livello regionale e si propone di favorire l’apprendimento da parte degli allievi di abilità motorie per concorrere allo sviluppo globale della loro personalità considerata non solo sotto il profilo fisico, ma anche cognitivo, affettivo e sociale;
LA SCUOLA IN MOVIMENTO sarà una mattina di gioco e sport, con percorsi a punteggi per ogni classe, che chiude con una giornata di festa il percorso del progetto A SCUOLA DI SPORT – LOMBARDIA IN GIOCO III ed..
Su due circuiti a stazioni, predisposti nelle due metà campo, i bambini e le bambine si sfideranno in percorsi di abilità, giochi d’equilibrio, tiro a segno, staffetta ostacoli e velocità, cavallina, tris, e nei giochi propedeutici alle discipline sportive del tchoukball, del tennis, del basket, del calcio e del karate.
Gli allievi, ritroveranno sul campo i due docenti di educazione fisica che li hanno seguiti durante l’anno e gli istruttori delle associazioni sportive che hanno dato il loro contributo volontario per aumentare l’offerta sportiva all’interno della scuola.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews