Rugby, Ladies team da urlo: vince alla grande il torneo di Segrate

Una giornata da iscrivere negli annali quella conclusa dal Ladies Team a Segrate dove è andato in scena il penultimo appuntamento di Coppa Italia di rugby a 7 femminile. Il team valtellinese ha realizzato un exploit non indifferente sommergendo tutte le avversarie sotto una valanga di mete senza subirne nemmeno una. Un’impresa difficilissima nel rugby a 7 dove il gioco è caratterizzato da continui cambi di fronte e le marcature dell’una e dell’altra squadra si susseguono con una certa continuità. Le ragazze scese in campo a Segrate hanno sfoderato una prova difensiva di assoluto livello, dove ogni azione avversaria veniva bloccata sul nascere per poi impostare pericolosi contrattacchi.
La prima vittima di giornata è stato il Cus Milano che ha dovuto incassare 6 mete dalle scatenate sondaline. La gara ha anche inaugurato la nuova formula che prevede le trasformazioni subito dopo la segnatura di ogni meta e non alla fine e solo in caso di necessità come era in precedenza. Anche in questo esercizio il piede di Natalie Piuselli si è rivelato pressoché infallibile con 20 centri su 21.
Seconda gara con il Chicken Rozzano. Cambiavano i colori delle maglie ma il risultato era sempre lo stesso con il Ladies Team che avanzava come un rullo compressore.
Terzo incontro con il Cernusco, squadra che finora non aveva mai incrociato i tacchetti con la formazione valtellinese. La squadra meneghina, pur apparendo sulla carta la meno quotata del gruppo, sfoderava una prestazione tenace con la quale riusciva a contenere l’avanzata del Ladies Team. Alla fine le mete messe a segno erano solo tre, ma l’importante era non perdere colpi per arrivare a punteggio pieno allo scontro con l’ASR Milano valevole per la vittoria finale.
Il big match, questa volta programmato a fine giornata, però non aveva l’andamento delle ultime gare tra ASR e Sondalo, sempre combattutissime e risolte a favore dell’una o dell’altra con dei guizzi finali. Le valtellinesi prendevano subito in mano le redini dell’incontro e per le milanesi non c’era scampo.
Con questo risultato il Ladies Team vede sempre più vicina la finale nazionale di Calvisano. Bisognerà solo aspettare i risultati degli altri gironi e la disputa dell’ultima giornata che vedrà il team dell’alta valle impegnato sul campo di Sondrio il 21 maggio 2017.

Un raggiante presidente Fulvio Paganoni esprimeva tutta la sua gioia al termine della giornata: “Ho vissuto un fine settimana fantastico, sabato a Treviso con tutto il settore minirugby nell’immancabile appuntamento con il Trofeo Città di Treviso e domenica a Segrate con le ragazze a dare spettacolo. Di solito valorizzo sempre il lavoro del gruppo, ma questa volta un plauso particolare va alla grande disponibilità e professionalità di Lucrezia Manzolini e Natalie Piuselli che sabato erano a Treviso in veste di allenatrici con i “puffi” dell’Under 6 e domenica mattina hanno raggiunto Segrate, unitamente al sottoscritto, per dare manforte alle compagne. A questo punto le finali di Calvisano, in programma ad inizio giugno, sarebbero il giusto coronamento di una stagione grandiosa e una ulteriore occasione per affermare le nostre capacità”.

Formazione: Biancotti, Della Vedova, Galli, Graneroli, Manzolini, Pedranzini, Pini, Piuselli, Prevostini, Sbrizzai, Silvestri, Valzer. Allenatori: Ivan Dal Pozzo, Davide Pozzi

  • SONDALO – CUS MILANO 42-0
    (2 m. Pedranzini e Piuselli, 1 m. Prevostini, Della Vedova, 6 tr. Piuselli)
  • SONDALO – CHICKEN ROZZANO 47-0
    (2 m. Sbrizzai e Piuselli, 1 m. Valzer, Pedranzini, Manzolini, 6 tr. Piuselli)
  • SONDALO – CERNUSCO 21-0
    (1 m. Silvestri, Piuselli, Pedranzini, 3 tr. Piuselli)
  • SONDALO – ASR MILANO 35-0
    (2 m. Sbrizzai e Manzolini, 1 m. Pedranzini, 5 tr. Piuselli)

Classifica: 1° Sondalo

Prossimo appuntamento: Domenica 21 maggio : 10^ giornata a Sondrio.

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews