La Valtellina è pronta per la Borsa Internazionale 2017 del Turismo

La Valtellina è pronta a catalizzare l’attenzione del pubblico all’edizione 2017 della Bit, che si annuncia come tra le più innovative dell’ultratrentennale fiera dedicata agli operatori turistici di tutto il mondo. A partire dalla location dove la Borsa Internazionale del Turismo sarà ospitata da domenica 2 a martedì 4 aprile 2017. L’atteso evento, infatti, si trasferirà da Rho-Pero a Fieramilanocity, il rivisitato quartiere fieristico cittadino, e al MiCo, uno tra i più grandi centri congressi a livello europeo e non solo, accrescendo così l’attenzione e la curiosità da parte del pubblico. L’edizione 2017, assicura Fiera Milano che organizza l’appuntamento (tutte le info su http://bit.fieramilano.it/it), sarà una delle più significative anche dal punto di vista dei contenuti e potrà contare su oltre 1.500 Hosted Buyer internazionali e italiani, più di 2mila aziende partecipanti e 60mila visitatori professionali. Bit si conferma così luogo di incontro ideale tra domanda e offerta turistica accuratamente selezionate. Dell’ampia risonanza di questo importante appuntamento godrà anche la nostra provincia, grazie alla presenza di Valtellina Turismo, che sarà alla Bit per promuovere la destinazione Valtellina nello spazio riservato alla provincia di Sondrio all’interno dell’ampio stand di Regione Lombardia. Quest’ultimo verrà allestito nel padiglione 4 (C11-C27/F12-F28 in Fieramilanocity, viale Scarampo, gate Teodorico).
La presenza del nostro territorio rientra nell’ambito del progetto condiviso con Regione Lombardia/Explora, Provincia di Sondrio, Camera di Commercio di Sondrio, Bim, Unione del Commercio, del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio e Valtellina Turismo.
«La partecipazione valtellinese – spiega la presidente di Valtellina Turismo Barbara Zulian – sarà duplice: presenzieremo al workshop con gli operatori trade, presentando la Valtellina e i suoi prodotti, anche con uno specifico riferimento agli itinerari culturali ed enogastronomici strutturati nell’ambito del progetto di valorizzazione turistica della Valtellina e ai prodotti turistici plurimandamentali. Inoltre, sono già numerosi gli appuntamenti con gli operatori stranieri fissati nell’agenda di Valtellina Turismo».
L’altro aspetto sarà quello istituzionale. «Avremo due desk a Marchio Valtellina che condivideremo con i Consorzi turistici della nostra provincia. Anche in questo caso, in linea con la mission di Valtellina Turismo la presentazione della destinazione sarà unitaria, con la valorizzazione delle peculiarità di ciascuna località del nostro territorio tramite materiale promozionale e specifiche informazioni».

INGRESSI alla Bit

  • espositori tutti i giorni dal 2 al 4 aprile, dalle 8.30 alle 18.30;
  • operatori professionali e press tutti i giorni, dalle 9.30 alle 18, ingresso gratuito per chi si preregistra online;
  • il pubblico dei viaggiatori può accedere domenica 2 aprile, dalle 9.30 alle 18 (call center visitatori: tel. 02-49976144, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18; bit.visitatori@fieramilano.it).

Con la presenza alla Bit Valtellina Turismo prosegue la sua intensa attività di promozione della destinazione Valtellina attraverso la partecipazione a importanti fiere internazionali, tra cui si ricorda anche quella recente a ITB di Berlino (l’International Travel Trade Show Berlin, svoltosi dall’8 al 12 marzo). Evento di grande rilievo e richiamo, che ha consentito di incontrare i buyer internazionali e di stabilire interessanti contatti. Il prossimo appuntamento in Italia sarà con la TTG Incontri (dal 12 al 14 ottobre) a Rimini Fiera.

A cura di Paola Gugiatti

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews