Sondalo: lo spettacolo del carnevale 2017 tra satira e goliardia

Tempo di carnevale anche a Sondalo! L’APT Tria Lilia, con il fondamentale supporto dell’associazione Li Simenza, degli Alpini e del gruppo di Ivano Muscetti, ha confezionato anche per il 2017 una sfilata per le vie del paese, tanto più partecipata in quanto direttamente collegata alle Coscrittiadi autunnali (i gruppi di coscritti che domenica 26 febbraio si sono presentati mascherati hanno ricevuto un bonus valevole per i giochi che si svolgeranno a fine anno).
Diciassette carri si sono presentati al via al parcheggio Palù, contornati da gruppi più o meno numerosi di coscritti in maschera (4 i gruppi iscritti), simpatizzanti e bambini in costumi dalle fogge più diverse. C’erano gli intramontabili Galli di Asterix e Obelix con una fenomenale catapulta e la miracolosa pozione magica (cioè dell’ottimo vin brulè), un carro armato con tanto di incursori in mimetica e le tradizionali crocerossine sexy (?!?) in calze a rete, una carrozza d’epoca trainata da cavalli e piena di Amish in fervore religioso, un’improbabile ditta idraulica con due dipendenti bislacchi, l’immancabile riferimento alla nuova coppia presidenziale Melania-Trump, un carro-ospedale non troppo fiorente (riferimento casuale), degli originalissimi pescatori di foche e ancora i personaggi della Fabbrica di Cioccolato, l’arca di Noè, i Puffi, i sorridenti Smile dell’oratorio di Sondalo, guardie e ladri, i Lego, un circo… persino i rappresentanti dell’amministrazione comunale non hanno voluto essere da meno e si sono presentati con un travestimento davvero insolito ed originale, pensato per lanciare un messaggio preciso a tutti i cittadini sui “bisogni” dei nostri amici animali! Insomma, una vera e propria festa non solo per piccini, ma anche per adulti.
Questo Carnevale de Sondel ha risvegliato la simpatia e l’inventiva dei sondalini e anche chi non ha partecipato in prima persona ha avuto modo di divertirsi al passaggio del corteo. Il gruppo Animando Alta Valtellina è stato ingaggiato per i più piccoli, ma anche i più grandi hanno ballato sulle note del “Ballo del qua qua” o del “Pulcino Pio”, come si addice a un vero pomeriggio carnacialesco. Tra frizzi e lazzi, tra coriandoli e stelle filanti, tra burle e spiritosaggini la sfilata di mascherine è approdata al Palasport, dove i gruppi si sono presentati con una performance poetica e dove un’inflessibile giuria ha emesso il verdetto nel seguente ordine: primo premio per il “97esimo battaglione”, secondo premio per #savethefoca, terzo premio per “Asterix e la magica pozione”. Qui, con la musica del Dj Castelli, la baldoria è proseguita per tutto il pomeriggio inoltrato, ultimo sprazzo di follia ed euforia prima dell’apertura del tradizionale periodo di Quaresima.

A vincere la competizione sono stati i coscritti del 1997 con il carro “Il ‘97esimo battaglione” che hanno interpretato in maniera goliardica, con simpatici costumi e sonetti dialettali, la chiamata alle armi. Seconda posizione per i coscritti del 1987 con il carro “Save the foca” e sull’ultimo gradino del podio si sono classificati i ragazzi del 1995 con il carro ispirato alle gesta di “Asterix e la magica pozione”.
Oltre alla goliardia non sono mancati momenti di serietà con il carro dei ragazzi di Le Prese che ha fatto riflettere i presenti riguardo al tema sentito della salvaguardia dell’Ospedale Morelli che appunto “L’e de salvar”.
Alla fine delle premiazioni, per tutti i partecipanti è stato allestito un rinfresco con The, Vin brulè offerto dal Gruppo Alpini Sondalo e cioccolata calda per i più piccoli preparata da un gruppo di volontari capitanati da Ciccio Muscetti. Non potevano mancare in questa giornata le tradizionali frittelle preparate con maestria dagli studenti del PFP Vallesana di Sondalo.

Ecco la classifica finale:

  • 17° – Noi siamo meglio di voi (umani), 1963
  • 16° – Alpini, Gruppo Alpini Sondalo
  • 15° – Emoticon, Oratorio Sondalo
  • 14° – L’evasione del 1998, 1998
  • 13° – L’è de salvar, Gruppo Le Prese
  • 12° – L’ego 74, 1974
  • 11° – So’ io Noe!!, 1969
  • 10° – Non ci resta che ridere
  • 9° – Orange is the new black, 1991
  • 8° – Comunità Amish “ amisc del’80 de sondel, 1980
  • 7° – 60 anni con i puffi, 1957
  • 6° – #se(t)tantagenteciascoltasse…, 1970
  • 5° – Wisky Wonka e la fabbrica di cioccolato, 1996
  • 4° – La gran troiata, 1992
  • 3° – Asterix e la magica pozione, 1995
  • 2° – #save the foca, 1987
  • 1° – Il ‘97esimo battaglione, 1997

Anna

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews